Gattuso a DAZN: “Continuiamo a crederci, buon primo tempo. Su Bakayoko e Piatek…”

Gattuso a DAZN: “Continuiamo a crederci, buon primo tempo. Su Bakayoko e Piatek…”

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, ha così parlato ai microfoni di DAZN dopo la gara da poco terminata contro la Fiorentina al Franchi

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

ULTIME MILAN – Ecco le parole dell’allenatore del Milan, Gennaro Gattuso, ai microfoni di DAZN, dopo la gara giocata dai rossoneri al Franchi di Firenze contro la Fiorentina: “Loro ti creano sempre problemi, davanti sono bravi. Anche l’ambiente ci ha aiutato. Alla fine potevamo pareggiarla, ma il primo tempo davvero molto molto bene. Testa al Frosinone, dobbiamo continuare a lavorare e crederci. Da gennaio fino a 20 giorni fa siamo stati in Champions, peccato per i punti per strada, ora dobbiamo preparare bene le gare, ci continuiamo a credere”.

Su Bakayoko: “Ho molto difetti e pochi pregi, ma se io dico di non portare rancore è così. La priorità è il Milan e viene prima la squadra, mi arrabbio solo quando non c’è rispetto per i compagni. Baka ha fatto bene, sono contento della sua prestazione in campo. Con lui era già finito tutto il giorno dopo”.

Sulle sofferenze della ripresa: “Abbiamo palleggiato poco, giocando a palla lunga, ma la Fiorentina è brava a metterti in difficoltà, penso che oggi siamo stati bravi in questo senso, a soffrire e vincere”.

Su Abate: “Ha giocato bene, in stagione ha fatto il terzino, il centrale. Questa squadra non ha mai tradito, se lo avesse fatto sarei già andato via. Quello che abbiamo fatto quest’anno non è da buttare, per me è tanta roba”.

Su Piatek: “Forse deve attaccare più la profondità, ma per me sta facendo bene, sono contento e lui lo sa. Ora conta la squadra, poi i singoli”.

FIORENTINA-MILAN IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI? VAI QUI

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy