Di Carlo a DAZN: “Sul gol è kung fu non calcio. Giocato ad armi pari”

Di Carlo a DAZN: “Sul gol è kung fu non calcio. Giocato ad armi pari”

Ecco le parole di Domenico Di Carlo, allenatore del Chievo, al termine della partita tra la squadra veronese e il Milan di Rino Gattuso

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Al termine della partita tra Chievo e Milan, l’allenatore dei clivensi Mimmo Di Carlo ha parlato ai microfoni di DAZN, ecco le sue dichiarazioni: “Sono sei partiti che subiamo episodi dubbi uno dietro l’altro, ma non voglio alibi. Abbiamo affrontato una squadra forte come il Milan ad armi pari. Sono orgoglioso dei miei ragazzi, poi non voglio parlare di VAR, quello è fallo punto e basta. Ho quasi 55 anni, non fatemi parlare quello è un bel colpo di Kung-Fu non è calcio. Voglio dare tutto il mio sostegno ai ragazzi. Nelle ultime sei partite gli episodi sono tutti a sfavore”.

Le prestazioni: “A inizio stagione non c’ero io, ma siamo ultimi da inizio campionato, non è facile motivare questi ragazzi, ultimi dall’inizio. Proviamo a cambiare le maglie, oggi avremmo vinto noi 3-0, come a Udine e contro la Fiorentina. Non voglio niente, ma non vogliamo nemmeno tutto contro. Le partite, lo sapete, vengono decise dagli episodi. L’episodio gol è fallo netto. Basta non voglio più parlare degli arbitri, ma della squadra. Oggi abbiamo giocato alla pari, la squadra sta facendo quello che deve fare”.

CHIEVO-MILAN: LE NOSTRE PAGELLE

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy