Bellanova: “Gattuso? Le sue urla ci spronano”

Bellanova: “Gattuso? Le sue urla ci spronano”

Il terzino sinistro del Milan Primavera, Raoul Bellanova, ha parlato del suo futuro, del suo impiego in Nazionale Under 19 e del rapporto con Gattuso

di Giovanni Calenda

Un futuro diviso tra Nazionale e Milan. Parliamo di Raoul Bellanova, terzino destro classe 2000 cresciuto nella Primavera rossonera. Ha giocato con la maglia dell’Italia Under 19, che si è qualificata ai prossimi Europei di categoria, in programma dal 16 al 29 luglio in Finlandia. Intervenuto ai microfoni di ‘calciomercato.com’, queste le sue parole sulla stagione con i rossoneri e sul suo futuro: “Sono onorato di poter indossare la maglia azzurra, soprattutto in questo stage di preparazione qui a Milanello dove ho trascorso buona parte dei miei giorni quest’anno”.

Obiettivi per l’Europeo? “Non ce li siamo posti. Vogliamo arrivare più in fondo possibile preparandoci molto bene come stiamo facendo in questi giorni, cercando di superare anche i nostri compagni che due anni fa hanno perso soltanto in finale contro la Francia”.

Il bilancio sulla sua stagione con la maglia del Milan: “Abbiamo mancato la qualificazione ai playoff del campionato Primavera ed è stata una grande delusione, soprattutto perché avevamo lavorato molto negli ultimi mesi. E comunque il cambio di allenatore ha condizionato un po’ le cose. Poi siamo stati contenti di aver raggiunto la finale di Coppa Italia, anche se speravamo in un risultato migliore”.

Su Gattuso: “Ho lavorato con lui e posso dire che i ritmi sono molto più elevati di qualsiasi altro mister perché vuole il massimo da ognuno di noi. A volte con toni alti ci riprende però ci sprona a fare sempre meglio”.

Curiosità su Bellanova: “Vado pazzo per il sushi. Giocatore preferito? Marcelo”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy