PROFILING – ANDRES LLAMAS, TECNICA E POTENZA A SINISTRA. IL CRACK DEL FUTURO

PROFILING – ANDRES LLAMAS, TECNICA E POTENZA A SINISTRA. IL CRACK DEL FUTURO

Commenta per primo!

Andres Llamas - fonte Profilo Facebook Llamas
Andres Llamas – fonte Profilo Facebook Llamas
Nome: Andres Llamas AcunaEtà: 17Squadra: MilanRuolo: Terzino/Difensore centralePiede preferito: SinistroLa storia: Nato a Milano il 7 maggio del 1998, ha nelle vene sangue spagnolo. Il padre è tifosissimo del Real Madrid. La madre, invece, è italianissima, milanese doc. Muove i primi passi nel Cimiano, club con il quale si mette in mostra in un triangolare al Vismara, casa delle giovanili del Milan. Il Cimiano è un club che porta bene al Milan. Nel club lombardo si è formato un altro giocatore, ora in Prima Squadra: Mattia De Sciglio. I rossoneri notano lui e un suo compagno di squadra, quel Niccolò Zanellato che ancora gioca con Andres. Una volta varcati i cancelli del Centro Sportivo Vismara, compie un’importante escalation. Dai Pulcini fino agli Allievi cresce molto, mettendosi in mostra sia con le nazionali giovanili che con la maglia rossonera. Con il gruppo dei ’98 si fa conoscere a livello internazionale: prima nella Manchester Nike Cup persa in finale, poi nell’Al Kass International Cup. Ah, quando era un Giovanissimo, segnò 25 gol in Fascia B, 15 nei regionali. Ed è un difensore…Caratteristiche tecniche: Mancino puro, dotato di grande corsa e tecnica, il dribbling è uno dei suoi punti di forza. Nasce come difensore centrale, ma con il tempo impara ad arare la fascia sinistra. Ora, tra Milan e Nazionale si divide in questi due ruoli: con la maglia rossonera spinge sulla corsia mancina, con quella azzurra governa la difesa dal centro, indossando anche la fascia da capitano. Ottima personalità, è anche rigorista degli azzurrini. Un suo rigore ha deciso la recente amichevole contro la Spagna, sotto gli occhi del CT Antonio Conte. Professionista esemplare, nelle ultime due partite, contro Carpi e Chievo, ha realizzato due gol, che sono fruttati 6 punti al Milan. Brocchi lo sta tenendo d’occhio, lo conosce molto bene. Il salto dagli Allievi Nazionali alla Primavera potrebbe compiersi a breve.Curiosità: Spagnolo da parte di padre, nel torneo Aragones perso in finale dal Milan contro l’Atletico Madrid, viene nominato miglior giocatore del torneo. Nato a Milano, nel suo futuro, oltre al rossonero, ci sarà l’azzurro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy