MASTALLI ALLA CORTE DI ZEMAN: UN INVESTIMENTO

MASTALLI ALLA CORTE DI ZEMAN: UN INVESTIMENTO

Alessandro Mastalli
Alessandro Mastalli (fonte foto: Goal.com)
Altro che bocciatura, Mastalli al Lugano è un vero e proprio investimento. Solo pochi giorni fa vi abbiamo stilato #3motivi per i quali i tifosi debbano essere contenti di questa nuova alleanza tra il Milan e il club svizzero. Una nuova partnership che porta benefici al Lugano, certo. Ma non solo. E il caso Mastalli ne è la vera testimonianza. D’altronde, i giovani meglio farli crescere altrove, piuttosto che tenerli in casa e non fargli mai assaporare il campo.Quello del prestito del centrocampista sarà un puro e semplice investimento. Facile capirne anche i motivi. L’ex capitano della Primavera di Brocchi ha, infatti, tutte le carte in regola per crescere in modo determinante. Non solo per l’importanza non da poco della squadra in cui va a giocare, ma soprattutto perché ad allenarlo – lo ricordiamo – c’è un certo Zdenek Zeman. Un maestro ad hoc, che ha già fatto esplodere giovani come Verratti, Immobile Insigne. Giusto per ricordare i più recenti.Ora il Milan gli affiderà il compito, si fa per dire, di formare anche il gioiellino Mastalli. Uno di quelli su cui i rossoneri puntano moltissimo. E, inutile evidenziarlo, il centrocampo è un reparto fondamentale per gli schemi di tutti gli allenatori. Soprattutto se si parla di Zeman. Nel frattempo, la società milanista aspetta. Speranzosa di riabbracciare presto un giocatore ancor più forte di come lo ha lasciato. Inserimenti, gol e dinamicità, e la sua voglia di imparare e mettersi a disposizione saranno ingredienti fondamentali per il futuro di Alessandro e del Milan.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy