LA TOP 3 DEL VIVAIO: MAGIC MOMENT VASSALLO, FABBRO 12° UOMO, CUTRONE SEMPRE A SEGNO

LA TOP 3 DEL VIVAIO: MAGIC MOMENT VASSALLO, FABBRO 12° UOMO, CUTRONE SEMPRE A SEGNO

Torna su PianetaMilan.it la Top 3 del Settore Giovanile, la classifica interamente dedicata al vivaio del Milan che premia i ragazzi che maggiormente si sono distinti nel weekend per vena realizzativa, fantasia, qualità e generosità sul campo.Giornata nì per il vivaio rossonero, soprattutto nelle categorie maggiori: la Primavera non completa la rimonta e si ferma sul pari contro l’Udinese, mentre gli Allievi Nazionali perdono il derby. Bene la Berretti, ancora vincente, e gli Esordienti 2004, che hanno invece battuto l’Inter. Menzione d’onore per Longhi, che con la sua tripletta ha contribuito alla vittoria dei Pulcini 2005.

Andrea Vassallo (fonte foto: www.acmilan.com)
Andrea Vassallo (fonte foto: www.acmilan.com)
1. Continua il momento d’oro di Andrea Vassallo. L’attaccante va ancora una volta a segno, confermando di essere in uno stato di forma psicofisica invidiabile. Una vera e propria arma in più per Mister Brocchi, che settimana dopo settimana punta sempre più sul giovane bomber.       
Michael Fabbro - fonte www.lombardiaingol.it
Michael Fabbro – fonte www.lombardiaingol.it
2. Nel basket al termine della stagione si consegna sempre il premio per il miglio sesto uomo, ossia il primo cambio nelle rotazioni. Se nel calcio esistesse un equivalente, Michael Fabbro sarebbe uno dei candidati più quotati a vincerlo: dalla panchina infatti Mike ha contribuito più di una volta a svoltare le partite per i rossoneri, con tanti gol e anche tanti assist utili alla causa. L’asso nella manica del Diavolo ha il ciuffo all’indietro e il sorriso stampato in faccia.     
Patrick Cutrone (fonte foto: www.calciomercato.com)
Patrick Cutrone (fonte foto: www.calciomercato.com)
3. Sul gradino più basso del podio c’è un abitué della nostra rubrica: Patrick Cutrone, attaccante sempre prolifico. Nella sconfitta degli Allievi Nazionali, Pat comunque fa la sua bella figura segnando l’unica rete dei rossoneri e confermandosi come una macchina da gol implacabile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy