IL 2015… DEI NOSTRI GIOVANI DIAVOLI

IL 2015… DEI NOSTRI GIOVANI DIAVOLI

Commenta per primo!

Milan Primavera stagione 2014-15 - fonte foto: acmilan.com
Milan Primavera stagione 2014-15 – fonte foto: acmilan.com
Sarà un 2015 importante non solo per la prima squadra di Filippo Inzaghi, ma anche per i Giovani Diavoli di mister Brocchi. Mastalli e compagni hanno finito bene il 2014 con la vittoria sull’Atalanta e il secondo posto in regular season a meno 1 dalla capolista Inter. Ora, oltre alla corsa in campionato, c’è anche una Viareggio Cup da provare a portare a casa nuovamente, dopo la vittoria dello scorso anno contro l’Aderlecht in finale, trascinati da un grande Petagna. I rossoneri incontreranno Palermo, PSV Eindhoven e A.P.I.A Leichhardt. Brocchi ci proverà, per poi proseguire in quel cammino che porta alle Final Eight. 
Andrej Modic (fonte foto: www.zmajevibih7.blogspot.com)
Andrej Modic (fonte foto: www.zmajevibih7.blogspot.com)
Per quanto riguarda i singoli, ci sono diversi prospetti interessanti che dovranno faro il definitivo salto di qualità, come Andrej Modic, già aggregato alla Prima Squadra, investito da Galliani come il prossimo tassello da aggiungere alla rosa a disposizione di Filippo Inzaghi. Centrocampista di qualità, potrebbe dare una mano importante alla mediana rossonera. Il capitano Alessandro Mastalli continuerà a guidare i suoi compagni per cercare di arrivare a qualche vittoria. E’ il vero trascinatore di questa squadra. E nel 2015, magari a fine stagione, potrebbe arrivare la convocazione con la Prima Squadra…  
Manuel Locatelli (fonte foto: Profilo Facebook Locatelli)
Manuel Locatelli (fonte foto: Profilo Facebook Locatelli)
Manuel Locatelli, Patrick Cutrone, De Piano e tutti gli altri ’98 dovranno confermarsi con le proprie formazioni. Locatelli è ormai un membro fisso della Primavera di Brocchi, Cutrone alterna partite con gli Allievi Nazionali a quelle della Primavera. De Piano e compagni possono sperare in qualche promozione con la squadra di Brocchi. Ricordiamo che i ’98 sono un vero e proprio tesoro per il futuro.    
Mario Piccinocchi )fonte foto: acmilan.com)
Mario Piccinocchi )fonte foto: acmilan.com)
Infine arriviamo ai due estremi: Mario Piccinocchi e Hachim Mastour. Uno classe ’95, l’altro ’98. Il primo era il capitano della formazione di Inzaghi lo scorso anno, causa un brutto infortunio è rimasto in rosa. Non è da escludere una cessione in prestito ora che è perfettamente ristabilito. Mastour, invece, è a tutti gli effetti un giocatore della Prima Squadra. Pochissimo spazio per lui nel 2014, qualche club si è interessato a lui per gennaio, come la Ternana. Essendo un ’98, potrebbe trovare continuità di utilizzo anche con la Primavera, dove ha dimostrato di saper fare la differenza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy