F. GALLI A PM: “SI E’ SENTITA LA DIFFERENZA FISICA E DI ETA’, MA SIAMO CONTENTI PER LA PRESTAZIONE”

F. GALLI A PM: “SI E’ SENTITA LA DIFFERENZA FISICA E DI ETA’, MA SIAMO CONTENTI PER LA PRESTAZIONE”

www.tuttomercatoweb.com
www.tuttomercatoweb.com
Filippo Galli, responsabile del settore giovanile rossonero, al termine della gara persa 4-1 dal Milan primavera contro l’Inter si è fermato a parlare con alcuni giornalisti, tra cui noi di PianetaMilan: “Per la prestazione siamo contenti per quello che deve essere il nostro gioco. Abbiamo cercato di fare la partita, loro ci aspettavano nella trequarti. Non ho visto il secondo gol perché ero nello spogliatoio ad assistere Crociata, ma i primi due li abbiamo presi per errori nostri. Abbiamo mancato di attenzione e poi alcune scelte non felici del direttore di gara hanno contribuito a creare questa situazione difficile. Abbiamo giocato con troppa timidezza, poi ci siamo ripresi e abbiamo creato il nostro gioco. Conosciamo la forza dell’Inter e le loro peculiarità fisiche, hanno meritato. La partita è rimasta in gioco fino all’espulsione di De Santis. Noi abbiamo due ragazzi all’ospedale, però abbiamo forse 4 ammoniti e nessun’altro loro, qualcosa non mi torna. Ma anche questo è il calcio e dobbiamo solo guardare gli aspetti tecnici. I due infortunati? Crociata ha perso conoscenza per qualche attimo ma si è ripreso, anche Derosa sta meglio. E’ andato per un controllo al pronto soccorso ma sta bene. Abbiamo l’obiettivo di costruire calciatori che possano giocare nel grande calcio, vincere poi campionati o partecipare alla Youth League sarebbe un passo in più. Oggi avevamo tre 96 e gli altri erano 97. La differenza di età in campo ha influito. Quelli che adesso pagano qualche lacuna, l’anno prossimo saranno al meglio”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy