BROCCHI SU MASTOUR: “STA LAVORANDO DURO. CON IL PALLONE NON FA COSE NORMALI. IL SUO IDOLO? NEYMAR”

BROCCHI SU MASTOUR: “STA LAVORANDO DURO. CON IL PALLONE NON FA COSE NORMALI. IL SUO IDOLO? NEYMAR”

Commenta per primo!

Hachim Mastour - Foto di Giovanni Grignani per PianetaMilan.it
Hachim Mastour – Foto di Giovanni Grignani per PianetaMilan.it
Cristian Brocchi era ospite ieri sera negli studi di SportItalia. Tra i tanti argomenti trattati, il tecnico rossonero ha parlato anche di Hachim Mastour: “Non lo vedo tutti i giorni, si allena spesso con la Prima Squadra. Solo da tre settimane è con il gruppo della Primavera. Abbiamo pensato fosse giusto così: Hachim deve giocare con maggiore frequenza, deve iniziare a confrontarsi con giocatori  molto più grandi di lui, 3 anni di differenza nelle giovanili sono un grosso ostacolo. E’ cresciuto tanto fisicamente, ha un atteggiamento corretto. Non fa cose normali, basta vedere quel gol in Coppa Italia con il Sassuolo. Paragone? Difficile da fare, il suo idolo è Neymar. Ha eccellenti qualità, deve solo crescere e capire quali scelte fare con il pallone e senza il pallone. Fuori dal campo è molto equilibrato, potrebbe atteggiarsi, ma non lo fa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy