Milan Club di Gravina in Puglia – Alla scoperta dei Milan Club d’Italia

Pianeta Milan vi porta alla scoperta dei più grandi e importanti Milan Club italiani. Oggi voliamo a Gravina in Puglia, in provincia di Bari…

Prosegue l’iniziativa di Pianeta Milan, volta a presentarvi tutti i Milan Club più grandi e importanti d’Italia. Con quello di oggi, giungiamo al sesto appuntamento (questi i precedenti: Milan Club ‘Rino Gattuso’ – Corigliano Calabro, Milan Club Venosa 2.0, Milan Club Gallipoli, Milan Club Ringhio D’Abruzzo – Francavilla al Mare, Milan Club Campobasso). Andiamo, dunque, alla scoperta del Milan Club “Pippo Inzaghi” – Gravina in Puglia (QUI il loro commento sulla partita Napoli-Milan), in provincia di Bari. A presentarsi, in realtà, ci hanno pensato direttamente i membri del Club, che hanno risposto ad alcune nostre domande. Ecco cosa ci hanno raccontato:

Ciao! Descriveteci e parlateci un pò del vostro Club. Quando e come è nato?

Il Milan Club “Pippo Inzaghi” sito in Gravina in Puglia, in Via Tripoli, nasce nel 2013 dalla passione di un gruppo di amici per il calcio e soprattutto per il Diavolo. Stanchi della solita routine e delle solite serate alla ricerca di locali per visionare i match del grande Milan, decidemmo di aprire un club, o meglio un’associazione sportiva culturale, in modo tale da avere un punto di riferimento ed un luogo di ritrovo per tutti coloro che hanno la passione per il Milan. La scelta di dedicarlo a Pippo Inzaghi è stata semplice, perché trova risposte nel trascorso dello stesso campione al Milan, che ci ha portato alla vittoria di grandi competizioni con i suoi gol. Oggi l’organico è composto dal Presidente Antonio Ricciardi, dal vice Presidente Francesco Capone, dal segretario Francesco Capolongo e dal tesoriere Giuseppe Ferrante, nonché dai soci i fondatori dello stesso.

Quanti iscritti siete e quante volte vi radunate tutti insieme? Riuscite ad andare spesso a ‘San Siro’?

Il Club ad oggi vanta 50 soci di tutte le età perché, come descritto precedentemente, nasce come incontro per tutti gli appassionati del Diavolo. Essendo aperto tutti giorni, anche per visionare altri campionati e studiare possibili avversari, è presente un flusso importate di soci e speriamo che con il tempo aumenti sempre più. Purtroppo la lontananza da Milano (circa 1200 chilometri) non ci consente di essere presenti con continuità allo stadio ma, nonostante tutto, riusciamo ad organizzarci con altri club presenti nelle zone limitrofe per recarci a ‘San Siro’ nelle partite clou del campionato (Inter, Juve, Napoli etc..).

C’è qualche personaggio famoso o bizzarro all’interno del vostro Club?

Purtroppo non sono presenti personaggi famosi all’interno del Club però vantiamo molti soci che, con il loro carisma e la loro simpatia, riescono a tener vivo l’entusiasmo all’interno, visto che in alcune situazioni viene a mancare (parlo soprattutto dopo un’amara sconfitta del Milan).

Credete ci sia bisogno ancora di Galliani nel Milan?

Crediamo che il Milan abbia ancora bisogno di Galliani. Non attribuiamo la colpa allo “Zio Fester” per la scadente campagna acquisti degli ultimi anni, perché ha dovuto fare i conti con le scarse risorse finanziare del Club. Dalle nostre parti si dice “Dare moneta, vedere cammello…”: vogliamo dire che, con una cospicua somma, riesce a fare arrivare qualsiasi campione da ogni squadra (vedi anni passati).

Fateci una vostra formazione ideale del Milan di oggi.

La formazione ideale del Milan di oggi è il 4-3-3 con Donnarumma tra i pali, i due pendolini De Sciglio e Calabria sulle fasce, al centro della difesa Romagnoli e Alex; Kucka, Bonaventura e Bertolacci a centrocampo; Balotelli, Menez e il sempre presente Bacca in attacco.

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy