ZAZA E SANSONE, MILANISTI INGRATI

ZAZA E SANSONE, MILANISTI INGRATI

Commenta per primo!

Simone Zaza, attaccante del Sassuolo - fonte foto: www.stopandgoal.com
Simone Zaza, attaccante del Sassuolo – fonte foto: www.stopandgoal.com
Il Sassuolo può essere considerato la bestia nera del Milan. Su 3 incontri col Milan dallo scorso anno in Campionato i rossoneri hanno perso per ben due volte e sempre in rimonta. Ieri il Milan é caduto per mano di due giovani ex tifosi rossoneri: Simone Zaza e Nicola Sansone. Il primo ha smentito di tifare per il Diavolo ma di essere solamente rimasto affascinato dai video di Van Basten che da piccolo guardava. Il secondo ha dichiarato di aver tifato Milan in passato ma adesso non più.Nel match di San Siro hanno messo da parte la fede rossonera vera o presunta che sia e hanno sfoderato la propria bravura e tecnica. Il goal di Zaza in particolare, é una perla ed é costata la sconfitta dei rossoneri.Simone e Nicola due giocatori umili e dediti al lavoro che per arrivare in Serie A hanno lottato con le unghie e con i denti, ieri hanno giustamente avuto il loro momento di gloria e hanno messo in ginocchio la squadra per la quale hanno tifato.  Magari potrebbero essere da esempio a chi dall’altra parte si sente già arrivato e corricchia per il campo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy