STADIO MILAN, MARTEDI’ LA DECISIONE DEFINITIVA DI FONDAZIONE FIERA

STADIO MILAN, MARTEDI’ LA DECISIONE DEFINITIVA DI FONDAZIONE FIERA

Commenta per primo!

Stadio Milan, il progetto - fonte: acmilan.com
Stadio Milan, il progetto – fonte: acmilan.com
Nella giornata di martedì 9 Giugno dovrebbe arrivare la decisione definitiva di Fondazione Fiera Milano sul bando per l’aggiudicazione del diritto di superficie nell’area del Portello, gara che vede il Milan contendersi il diritto con altre due società che però non appartengono al settore sportivo e calcistico.I rossoneri vogliono costruire il nuovo avveniristico stadio in quell’area, ma i vertici di Fondazione Fiera Milano nei mesi scorsi hanno espresso più di qualche perplessità in merito alla copertura finanziaria del progetto, giudicata insufficiente per vincere il bando e iniziare i lavori.I costi per la costruzione dell’impianto si aggirano intorno ai 300 milioni di euro, Barbara Berlusconi aveva avuto non poche difficoltà nel garantire la copertura bancaria necessaria per completare l’operazione ma – come una “manna” dal cielo – è arrivata l’acquisizione del 48% delle quote azionarie del Milan (pari a 500 milioni di euro) da parte del magnate thailandese Bee Taechaubol (in realtà quello raggiunto tra Berlusconi e Mr Bee è un accordo preventivo per l’acquisto del 48% che dovrà essere perfezionato entro otto settimane).L’ingresso di Mr Bee nella società rossonera prevede un esborso importante pari a 150 o 200 milioni di euro per l’edificazione dell’impianto di proprietà del Milan, liquidità che viene valutata da Fondazione Fiera Milano come una garanzia più che sufficiente per la concessione del diritto di superficie e per la successiva fase dei lavori.In Casa Milan, Barbara Berlusconi in testa, c’è grande fiducia che l’affare possa essere portato a termine: il 5 Giugno la società rossonera e gli altri due concorrenti hanno presentato l’offerta in busta chiusa per aggiudicarsi il bando, con l’indicazione dei tempi di lavorazione.Ora non resta che attendere fiduciosi che il Comitato Esecutivo di Fondazione Fiera Milano si esprima in termini positivi, con la consapevolezza che il denaro “fresco” portato dall’uomo d’affari thailandese faccia “gola” all’ente fieristico e con la certezza che si è appena aperta un’era nuova per i colori rossoneri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy