REBUS MONTOLIVO, CAPITANO SENZA MAGLIA. QUALE RUOLO PER LUI IN QUESTO MILAN?

REBUS MONTOLIVO, CAPITANO SENZA MAGLIA. QUALE RUOLO PER LUI IN QUESTO MILAN?

Riccardo Montolivo
Riccardo Montolivo (fonte foto: www.espnfc.com)
Riccardo Montolivo, centrocampista della Nazionale Italiana, del Milan e soprattutto capitano della squadra rossonera, dopo infortunio alla tibia sinistra avvenuto nell’ amichevole contro l’Irlanda  il 31 maggio 2014, non è riuscito a essere utile alla causa milanista e l’anno scorso ha vissuto una stagione piuttosto negativa. Quest’anno il capitano si è messo subito a disposizione di Mihajlovic e sembra determinato a cancellare le recenti delusioni e tornare a sorridere con la maglia del Milan, ma quali progetti ha per lui il nuovo allenatore?L’ex centrocampista della Fiorentina (che con Mihajlovic in panchina aveva giocato proprio da play centrale) non ha mai nascosto la sua preferenza nel giocare davanti alla difesa: già nel penultimo anno di Allegri (quello coronato con  la conquista del terzo posto a Siena),  Montolivo è stato determinante in quella posizione,  soprattutto per velocizzare la manovra, troppo spesso statica e lenta. Questa variazione tattica era stata fatta da Allegri in seguito all’infortunio di Nigel De Jong a Torino.Tornando al presente, si ripropone il duello: saranno in due per un posto. De Jong era in scadenza di contratto e il suo rinnovo testimonia la volontà di Mihajlovic di puntare su di lui: con un attacco pesante e due mezz’ali di qualità servirà anche un po’ di copertura, quindi l’olandese sembrerebbe il favorito per giocare davanti alla difesa. Si apre quindi la possibilità di un nuovo dirottamento di Montolivo a destra o a sinistra, dove però anche qui gli spazi saranno ristretti. L’acquisto di Andrea Bertolacci, reduce da un campionato straordinario con il Genoa, in cui ha realizzato 6 gol e si è guadagnato la Nazionale, rende la situazione ancora più complicata. L’investimento effettuato dal Milan, 20 milioni di euro, fa sicuramente pensare che il romano sarà uno dei titolari inamovibili del centrocampo rossonero.Rimarrebbe un posto  libero,  che potrebbe spettare a uno dei possibili prossimi colpi di  mercato della società rossonera: Axel Witsel e Gundogan le due piste più calde. Se dovesse arrivare uno di questi giocatori, gli spazi per “Monto” potrebbero essere ulteriormente  ridotti. Difficile invece che Montolivo possa essere riproposto nel ruolo di trequartista, l’esperimento a Euro 2012 fallì miseramente, in più, in quel ruolo, al Milan c’è sovrabbondanza di giocatori (Bonaventura, Honda, Suso) e Mihajlovic ha già spiegato che vorrà un giocatore rapido, in grado di inserirsi spesso. Non proprio l’identikit del numero 18. Cosa succederà? La sensazione è che la strada di Riccardo Montolivo  sia in salita, ma se dimostrerà  di aver recuperato completamente  dagli infortuni, potrà  sicuramente  mettere in difficoltà Mihajlovic,  dimostrando  di meritare  la maglia da titolare e di conseguenza la fascia di capitano.Salvatore Cantone

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy