QUESTA SI’ CHE E’ UNA DIFESA

QUESTA SI’ CHE E’ UNA DIFESA

Mexes, Bonera e Alex (eurosport)
Mexes, Bonera e Alex (eurosport)
“La difesa, che spesso è stata oggetto di critiche, ha fatto un gran lavoro, nelle ultime 4 partite abbiamo preso solo un gol. Zapata, di cui hanno parlato spesso male, ha fatto una partita monumentale contro Gervinho”. Queste le parole di Filippo Inzaghi sabato sera in conferenza stampa, al termine di Roma-Milan. I complimenti del mister sono un punto di arrivo per il reparto, che da qui – insieme alla squadra – può ripartire risollevato e sicuro per un 2015 speranzoso di vittorie.Il reparto arretrato è sempre stato il più criticato: Bonera, Armero, Zapata e le prime prestazioni di De Sciglio avevano scatenato diverse accuse. Inoltre, anche Inzaghi era stato messo sul banco degli imputati a causa della poca fiducia in Rami e Mexes. Ultimamente però, i centrali rossoneri hanno sempre risposto al massimo. L’inizio di Abate sorprese tutti, ma anche le ultime gare di Bonera, Armero, Rami e Mexes hanno convinto tutti.I difensori rossoneri non hanno steccato nemmeno nelle grandi occasioni: con Napoli e Roma zero gol subiti, nonostante la presenza di attaccanti come Higuain, Callejon, Gervinho, Totti, Iturbe e Destro. Le statistiche parlano di due gol subiti nelle ultime cinque sfide e uno solo nelle ultime quattro.Filippo Inzaghi ha ancora però un problema da risolvere: le palle inattive. L’arrivo del “mago” Vio quest’estate non sembra aver funzionato e anche l’ultimo gol subito risale ad un corner (il colpo di testa di Antonelli a Genova).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy