PM – MILAN, ANCELOTTI RESCINDE MA E’ DUBBIOSO. LA SITUAZIONE

PM – MILAN, ANCELOTTI RESCINDE MA E’ DUBBIOSO. LA SITUAZIONE

Galliani e Ancelotti, ad del Milan e allenatore del Real Madrid
fonte foto sport.sky.it
Fino a poco tempo fa era un sogno, ora qualche possibilità in più c’è, ma questo non toglie che il ritorno al Milan di Carlo Ancelotti resta molto complicato.E l’ostacolo non sarebbe l’attuale club del tecnico di Reggiolo, il Real Madrid, ma le titubanze dello stesso Ancelotti.NESSUNA CLAUSOLA – Infatti nel contratto vigente, non c’è nessuna clausola, era tutto previsto. Ancelotti avrà una sorta di liquidazione di circa 3,5/4 milioni per rescindere: il contratto verrà sicuramente risolto, perchè in Spagna si può avere un solo allenatore a libro paga. Quindi ci siamo, si può già pensare al nuovo Milan targato Ancelotti? Non proprio.ANNO SABBATICO – Colui che deve essere convinto è proprio il tecnico madridista che continua ad essere dubbioso su un suo ritorno al Milan. Ernesto Bronzetti, grande amico di Galliani, è a Madrid da un paio di giorni, ma Ancelotti vorrebbe prendersi un anno sabbatico, dato che le altre panchine che potevano interessargli, come quelle di Manchester City e Bayern Monaco, sembrano essere difficili da raggiungere (A Monaco, ad esempio, Guardiola non si libererà prima del 2016).CHAMPIONS – Carletto vorrebbe continuare a competere in Europa, vuole la quarta Champions. E questo il Milan non potrà offrirglielo. Ma i rossoneri possono dare altro, cioè quell’amore, quella passione, quei colori che hanno dato e ricevuto molto da Ancelotti. Certo, il Milan sta cercando di far nascere un progetto ambizioso, si spenderà, ma non farà le coppe e non potrà mai recuperare in uno o due anni il terreno con le big europee. Da qui nascono i dubbi.L’ALTERNATIVA – Il Milan comunque non resta fermo ad Ancelotti. Se il figliol prodigo non tornerà, allora si punterà tutto su Montella. Le altre alternative sembrano ora passare in secondo piano: Conte prigioniero della Nazionale, Emery del Siviglia, Mihajlovic vicino al Napoli, resterebbe Sarri. La situazione è in continua evoluzione, non resta che aspettare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy