PIPPO, E’ DI NUOVO FATAL VERONA?

PIPPO, E’ DI NUOVO FATAL VERONA?

Commenta per primo!

(fonte foto: www.magliarossonera.it)
(fonte foto: www.magliarossonera.it)
Molti lettori probabilmente non ricorderanno la “fatal Verona” perchè molto piccoli o non ancora nati, ma l’Hellas ha rappresentato per i colori rossoneri una vera e propria sciagura, nel 1973 e nel 1990, quando il Milan perse lo scudetto praticamente all’ultima giornata per colpa dei gialloblù, quando ormai i giochi sembravano fatti per il Diavolo (nella foto alcuni protagonisti della partita del 1990: l’arbitro Lo Bello, Rijkard che venne espulso così come Castacurta, Sacchi e Van Basten, reo di aver gettato la maglia a terra).Potrebbe ripetersi questa fatalità anche nel prossimo incrocio di campionato tra scaligeri e milanesi?Certamente il Milan non si sta giocando lo scudetto, ma un eventuale pareggio o sconfitta contro i gialloblù potrebbe rivelarsi fatale per Inzaghi, che molto probabilmente verrebbe esonerato, nonostante i discorsi di facciata del Presidente Berlusconi che ha sempre dichiarato la sua stima e fiducia nei confronti del tecnico rossonero.Sembra infatti che il patron abbia perso definitivamente la pazienza, dopo lo scialbo e deludente pareggio rimediato dal Milan contro l’altra metà di Verona, il Chievo: il Presidente non è contento non soltanto per il risultato, ma soprattutto per la prova che ha palesato ancora una volta i limiti degli uomini guidati da Inzaghi, incapaci di produrre un gioco quantomeno decente, che vivono solo di giocate estemporanee dei singoli.Nelle due precedenti occasioni in cui l’Hellas si rivelò “fatale” per il Diavolo la partita si giocò al Bentegodi, mentre la prossima sfida che avrà luogo sabato prossimo si giocherà al Meazza, ragion per cui Inzaghi potrebbe essere più “ottimista” e salvare la sua panchina, ma sappiamo come il fattore campo non sia un punto di forza di questo Milan: nelle 13 partite disputate tra le mura amiche il Diavolo ha raccolto 6 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, arrivate con squadre non di primissima fascia come Atalanta, Sassuolo e Palermo (eccezion fatta per la sconfitta con la Juventus).Non crediamo che il Milan saprà fare una grande partita e dimostrare di avere buone trame di gioco, anche perchè non avendo costruito finora una squadra in grado di fare gioco, non vediamo come riuscirà a dimostrarlo contro una squadra ostica e tosta come il Verona, che si è lasciato alle spalle il gruppetto delle squadre che lotta per non retrocedere e che vuole togliersi qualche bella soddisfazione. Che voglia iniziare proprio al Meazza?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy