Montella non si accontenta: l’Aeroplanino vola alto

Montella non si accontenta: l’Aeroplanino vola alto

Montella in conferenza stampa ha dichiarato di non essere sorpreso del rendimento del Milan, anzi ha dichiarato di aspettarsi di più. Obiettivo Champions?

Probabilmente qualsiasi tifoso del Milan, anche il più ottimista, non si sarebbe aspettato una stagione cosi, almeno fino a questo momento: girone d’andata chiuso a 36 punti e con una partita da recuperare, conquista della Supercoppa a Doha contro la Juventus e un quarto di finale di Coppa Italia da superare contro il Torino a San Siro. Insomma, la stagione sta andando al di là delle più rosee aspettative, ma Vincenzo Montella non si accontenta. Infatti il tecnico campano, nel corso della conferenza stampa di oggi a Milanello, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Il Milan non è andato oltre le mie aspettative. Dal primo giorno ho visto quanto si impegnavano i ragazzi, come si allenavano: non sono sorpreso, per me possono fare ancora di più”. Quel di più cosa significa? E’chiaro ed evidente che il primo pensiero che viene in mente, è la Champions. Il Milan ha esattamente 2 punti di media a gara, e se dovesse continuare cosi, l’ingresso nell’Europa principale non sarebbe più un’utopia. La squadra di Montella ha dimostrato di avere solidità, compattezza e soprattutto piedi per terra, e quindi il tecnico ex Fiorentina si sente autorizzato a chiedere ancora di più ai suoi ragazzi. L’obiettivo dichiarato del Milan è quello di tornare in Europa League, dopo tanti anni di assenza dalla coppe Europee, ma se si vuole alzare l’asticella, e quindi conquistare un posto Champions, bisogna sicuramente fare qualcosa di più rispetto a quanto fatto. Roma e Napoli sono più attrezzate dei rossoneri, ma è anche vero che i milanisti hanno il “vantaggio” di non disputare le coppe internazionali, mentre i partenopei saranno impegnati nel doppio confronto con il Real Madrid e la Roma sarà impegnata in Europa League. E’ ipotizzabile quindi che qualche energia fisica e mentale verrà spesa, ed è per questo che il Milan può veramente crederci, vista la posizione in classifica. A questo punto diventa fondamentale Milan-Napoli del 21 gennaio a San Siro: se i rossoneri dovessero portare a casa i 3 punti, la Champions potrebbe davvero diventare un obiettivo alla portata. Vedremo che succederà, in ogni caso l’Areoplanino ci crede, e vuole volare sempre più alto.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Le dichiarazioni di Vincenzo Montella alla vigilia di Milan-Torino di Coppa Italia

Verso Milan-Torino: tutto quello che c’è da sapere sulla sfida di Coppa Italia

Buon compleanno Bertolacci: i 5 momenti clou della sua carriera

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy