MILAN, SPRAZZI DEL VERO BERTOLACCI

MILAN, SPRAZZI DEL VERO BERTOLACCI

Andrea Bertolacci
Andrea Bertolacci a Casa Milan (acmilan.com)
La prestazione di lunedì sera contro il Perugia è stata una vera boccata di aria fresca in casa Milan. Alla prima gara ufficiale del nuovo corso i rossoneri, dopo un’estate caratterizzata da alti e bassi, hanno tirato fuori una prova quasi perfetta contro un avversario modesto, ma da non sottovalutare. Molti giocatori si sono messi in evidenza, da Bacca a Honda, fino ad arrivare a Ely e De Sciglio. Nessun rossonero ha sfigurato e anche se in pochi se ne sono accorti, anche Andrea Bertolacci ha giocato una buona partita. Questa dovrebbe essere una “non notizia” vista la qualità del giocatore. Bertolacci infatti è entrato nel giro della Nazionale a suon di buone prestazioni e in estate il Milan, per strapparlo alla Roma, ha dovuto sborsare ben 20 milioni di euro.Invece la buona prestazione di Andrea deve necessariamente essere una notizia perchè l’ex Genoa era stato uno dei peggiori nella lunga estate rossonera. Completamente fuori condizione e ancora spaesato dalle nuove richieste di Sinisa Mihajlovic, che lo schiera stabilmente mezz’ala di destra, Bertolacci ha fatto chiedere a molti se il Milan non abbia esagerato a spendere una cifra così importante per lui.Eppure ieri sera, dopo qualche timido segnale al Trofeo Tim dove era anche andato in gol, Bertolacci ha giocato un’ottima partita. La catena di destra, con lui e De Sciglio, ha funzionato alla grande e nel primo tempo molte azioni pericolose sono nate dalla sua zona del campo. I cambi di fascia con Bonaventura, conditi da continui inserimenti in fase offensiva sono stati una vera spina nel fianco del Perugia e sopratutto sono conditi da un importante lavoro in fase difensiva. Bertolacci, insomma, è in crescita e tra qualche settimana dovremmo vedere, nuovamente, un grande giocatore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy