MILAN, SITUAZIONE INFORTUNATI E PROBABILE FORMAZIONE

MILAN, SITUAZIONE INFORTUNATI E PROBABILE FORMAZIONE

Abate, Honda, Alex, e De Sciglio esultano per un gol del Milan - fonte www.acmilan.com
Abate, Honda, Alex, e De Sciglio esultano per un gol del Milan – fonte www.acmilan.com
Continuano le brutte notizie per il Milan e per Inzaghi alla vigilia dell’importantissimo derby di domani sera a San Siro: la doccia fredda arriva infatti in mattinata con il comunicato ufficiale della società che fa sapere che Alex ha riportato una lesione ai flessore mediale della coscia destra durante l’allenamento pomeridiano di venerdì. Difesa a pezzi e scelte più che obbligate per Inzaghi che già da giorni stava provando Rami come terzino destro visto che il recupero di Abate diventava giorno dopo giorno sempre meno probabile fino al forfait definitivo di ieri mattina. L’assenza di Alex è davvero una brutta tegola tendendo in considerazione anche le prossime partite ed il fatto che, con il brasiliano in campo, il Milan ha subito finora 6 gol mentre quando l’ex PSG non è stato disponibile i gol subiti sono stati ben 10.Tornando però al derby la difesa, davanti a Diego Lopez, sarà praticamente obbligata con De Sciglio e Rami sulle fasce (prossime allo zero le percentuali di impiego di Armero che finora non ha mai convinto Inzaghi) e Zapata e Mexes centrali (Bonera è squalificato).L’altro grande dubbio della vigilia riguardava il centrocampo ed il tentativo di recupero di Nigel De Jong infortunatosi durante il primo allenamento con la sua nazionale: anche in questo caso il responso è stato negativo ed il generale (decisivo nell’ultimo derby vinto) è stato costretto a dare forfait. Se col recupero di De Jong Inzaghi sarebbe stato fortemente tentato a riproporre il suo 4-3-3, senza il suo guerriero opterà per il 4-2-3-1 con i ghanesi Essien e Muntari schierati davanti alla difesa. Durante la sosta si era parlato più volte di un rilancio di Van Ginkel ma, ad oggi, non ci sentiamo di concedere più del 10% di possibilità al centrocampista olandese di scendere in campo dall’inizio. Fondamentali saranno quindi Bonaventura ed El Shaarawy che saranno chiamati ad un grande lavoro sulle corsie esterne trasformando il modulo in un 4-4-1-1 in fase di non possesso palla. Davanti sembrano sicuri di una maglia da titolare Menez ed il Niño Torres.Riassumento, domani sera alle 20:45 il Milan si presenterà con questi undici: Diego Lopez, Rami, Mexes, Zapata, De Sciglio, Essien, Muntari, Bonaventura, Menez, El Shaarawy e Torres.Gaetano De Pippo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy