MILAN, QUALE RUOLO PER MALDINI?

MILAN, QUALE RUOLO PER MALDINI?

Paolo Maldini (fonte foto: www.palermomania.it)
Paolo Maldini (fonte foto: www.palermomania.it)
Ogni volta che si parla di rinnovo societario o di cambiamenti epocali in casa Milan, spunta sempre il nome di Paolo Maldini. Uomo rossonero per eccellenza, una vita a Milanello, di generazione in generazione. Ma quello che manca è sempre il tassello finale. Quello che potrebbe essere la ciliegina su una torta fatta di anni di vittorie, gioie, dolori ma soprattutto passione rossonera. Sono anni che si vocifera di un ingresso dell’ex numero 3 del Milan negli organici societari, ma quando si devono tirare le somme, alla fine non se ne fa mai nulla. Come mai? Chi o cosa si mette tra Maldini e il suo Milan?Sicuramente i fattori sono diversi. Quello principale è Galliani, che non sembra amare questa soluzione, anzi proprio non gradisce lavorare con lui. Un altro motivo potrebbe essere i rapporti tesi con la curva rossonera, dopo le scintille del giorno dell’addio dell’ex capitano al calcio giocato. Ma è anche lo stesso Maldini che almeno per il momento non spinge e non crede fermamente in un suo futuro dirigenziale al Milan. Anche il suo percorso post-carriera sembra non essere chiaro: quale ruolo potrebbe essere l’ideale per l’ex terzino rossonero: uomo-immagine o marketing no, neanche responsabile delle giovanili. Direttore sportivo o generale neanche. E allora? L’unico ruolo che Maldini potrebbe davvero svolgere data la sua esperienza e competenza, potrebbe essere quello di Direttore Tecnico. E si, perchè no? Affiancato da un allenatore competente, Paolo potrebbe davvero trovare la propria dimensione, e mettere al servizio della squadra tutta la sua esperienza accumulata in oltre 25 anni di Milan. Perchè le competenze ci sono e la passione anche. Ma per ora mancano le condizioni. Ma se le cose, come sembra, a breve cambieranno….

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy