MILAN, PRESO BERTOLACCI. ALTRI COLPI IN VISTA

MILAN, PRESO BERTOLACCI. ALTRI COLPI IN VISTA

Andrea Bertolacci
Andrea Bertolacci (fonte foto: www.pagineromaniste.com)
E’ ormai fatta per Andrea Betolacci: il giocatore è in comproprietà tra Genoa e Roma e proprio con i giallorossi il Milan deve trovare l’accordo finale. In ogni caso Garcia non è intenzionato a richiamarlo a Trigoria nonostante il ragazzo sia un romanista doc cresciuto nel vivaio della squadra capitolina. Bertolacci potrebbe essere il primo colpo della nuova sessione di mercato, il primo tassello di un Milan “Made in Italy” che Berlusconi auspica per il futuro. Giovane (è un classe ’91), italiano (abbiamo detto che è di Roma ed è cresciuto nel vivaio giallorosso) e già una esperienza importante al Genoa. Quest’anno le presenze per lui sono state 32 in Serie A e 1 in Coppa Italia, per un totale di 2561 minuti giocati. Il ragazzo è diventato uno degli uomini più importanti negli schemi di Gasperini che spesso lo utilizza anche come centrocampista più arretrato, prezioso anche in fase di ripiegamento. Ma è ad agire dietro la punta, in totale libertà che Bertolacci esprime il suo miglior calcio e riesce a concretizzare di più. In stagione sono stati 6 i gol totali e 9 gli assist in favore di compagni. Bene anche la media voti che si aggira sul 6,3-6,5: a penalizzarlo solo un dato, ovvero quello dei cartellini gialli che in totale sono stati 9. Colpa soprattutto, come abbiamo detto, della posizione davanti alla difesa dove spesso lo utilizza Gasperini che lo costringe ad essere più falloso.Bertolacci ha quindi tutti i numeri per fare bene con la maglia rossonera. Il giocatore è anche entrato nel giro della Nazionale Azzurra: prima chiamato per un raduno da Cesare Prandelli nel marzo del 2014, Bertolacci ha esordito in amichevole con la maglia dell’Italia (dopo aver fatto tutta la trafila nelle Nazionali minori) il 18 novembre 2014 nell’amichevole contro l’Albania a Genova. Ora il Milan punta ad altri profili simili a quello di Bertolacci: Valdifiori e Baselli sono nel mirino, nonchè Josè Mauri. Il mercato rossonero si accende.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy