MILAN, POCHE SCELTE: IN TRE PER IL RUOLO DI TERZINO

MILAN, POCHE SCELTE: IN TRE PER IL RUOLO DI TERZINO

Ignazio Abate (Fonte foto: www.calciomercatonews.com)
Ignazio Abate (Fonte foto: www.calciomercatonews.com)
Strano il destino di Ignazio Abate, difensore campano del Milan di Filippo Inzaghi.L’anno scorso sembrava essere un corpo estraneo alla squadra, con Seedorf che non lo faceva giocare e con una continuità di rendimento che non riusciva a trovare.Con Inzaghi le cose sono cambiate: sempre presente, spesso decisivo, con prestazioni al di sopra della norma e assist vincenti per i compagni. Decisivo anche se il contratto in scadenza ancora non rinnovato.Ora che si è infortunato e che difficilmente potrà scendere in campo domenica contro l’Inter, si è aperta una falla nel lato destro della difesa rossonera. Il sostituto naturale De Sciglio, Inzaghi lo vede bene a sinistra e l’altro possibile cambio, Bonera, è squalificato.E le scelte nella rosa del Milan sono poche. O per lo meno, ci sarebbero, ma Inzaghi non è convinto.Allo stato attuale delle cose, Poli sembrerebbe il favorito per essere adattato in difesa, ruolo non suo ma che ha già occupato in passato. Armero, l’uomo scelto in estate per la fascia sinistra, non viene neanche provato dall’ex bomber, e Zaccardo sembra lontano dal campo quanto la Luna dalla Terra. Qualcuno vociferava di un Essien retrocesso in difesa, ma sembra davvero una notizia poco credibile. Delle tre scelte possibili, dunque, le due più probabili sono Poli a destra con De Sciglio dall’altro lato, oppure Armero a sinistra e De Sciglio a destra. Queste sono le scelte, non ce ne sono altre. Ora tocca ad Inzaghi: senza improvvisazione ma con convinzione nel prendere una decisione. Quella giusta.E se poi, alla fine, lo scherzo non lo facesse lo stesso Abate?E se recuperasse? Tutto è possibile, in questo calcio strano e troppo veloce. Inzaghi spera. Ignazio è un osso duro e un derby così è un’occasione troppo importante da non perdere. Domenica sera vedremo e avremo le risposte a tutte queste domande.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy