MILAN, LA SETTIMANA DI BEE E ROMAGNOLI: ARRIVANO SOLDI E GIOCATORI

MILAN, LA SETTIMANA DI BEE E ROMAGNOLI: ARRIVANO SOLDI E GIOCATORI

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (fonte foto: www.giallorossi.net)
Tutto fatto tra Milan e Mr. Bee: l’esito dell’incontro di ieri, in Sardegna, tra Berlusconi e Mr. Bee ha dato esito positivo sulla trattativa per la cessione del 48% delle quote del Milan al broker Taihlandese. Berlusconi ha voluto portare avanti la vicenda in prima persona anche ieri dopo che, nella giornata di venerdì, si era diffuso un lieve pessimismo a causa di alcuni nodi che rischiavano di rallentare la trattativa. Le difficoltà riguardavano innanzitutto i tempi della transazione economica con il closing destinato ad essere posticipato a fine settembre. Si è discusso anche della quotazione in Borsa del Milan, della futura governance del Club (con conseguente ripartizione dei consiglieri del CdA tra Fininvest e Taechaubol), del nuovo modello di gestione del Club stesso e della strategia per sviluppare il brand Milan in Oriente.L’accordo è stato suggellato ieri in Sardegna con una stretta di mano mentre in giornata Fininvest e Mr. Bee dovrebbero firmare il Term Sheet, ovvero l’accordo vincolante per la cessione delle quote azionarie. Come detto il closing della trattativa slitterà probabilmente a fine settembre ma le firme di oggi daranno ufficialmente il via al nuovo corso del Milan che, cosa che interessa maggiormente ai tifosi, dovrebbe ridare nuova linfa alle casse ed al mercato rossonero. Questa settimana, quindi, si preannuncia molto calda e, grazie anche agli sviluppi societari, Galliani si rimetterà al lavoro per imprimere accelerate decisive sulla trattative già imbastite nelle scorse settimane. Il primo obiettivo resta sempre Romagnoli, ormai sempre più ai margini della Roma e deciso a raggiungere Sinisa Mihajlovic al Milan: la società giallorossa, dal canto suo, ha bisogno di liquidità per chiudere definitivamente gli affari Dzeko e Salah e quindi c’è l’interesse reciproco a chiudere l’affare sulla base degli iniziali 25 milioni di euro più qualche sostanzioso bonus.Resta sempre vivo l’obiettivo Witsel nonostante le pretese fuori mercato dello Zenit: il talento belga è stato individuato come giocatore ideale per aumentare il tasso tecnico e qualitativo del centrocampo e già da questa settimana Galliani proverà ad ammorbidire le pretese del club russo forte anche di un accordo di massima già raggiunto con il giocatore. Se queste sono le due trattative più concrete, non tramonta affatto il sogno Ibrahimovic, anzi la settimana che sta per iniziare potrebbe essere davvero decisiva con il giocatore che, si spera, dovrebbe uscire allo scoperto e forzare per un suo ritorno in rossonero. Anche se il closing vero e proprio è stato rimandato, l’accordo che verrà siglato oggi permetterà a Fininvest di anticipare nuove risorse da destinare, quindi, al mercato: Romagnoli, Witsel, insieme al sogno Ibra, potrebbero essere i tre nomi che caratterizzeranno il nuovo corso del Milan targato B&B.Gaetano De Pippo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy