MILAN, INZAGHI RISCHIA COL GENOA, PRONTI BROCCHI-TASSOTTI

MILAN, INZAGHI RISCHIA COL GENOA, PRONTI BROCCHI-TASSOTTI

Mauro Tassotti (fonte foto: www.calcionews24.com)
Mauro Tassotti (fonte foto: www.calcionews24.com)
Perdere con il Genoa sarebbe davvero una tragedia. A livello sportivo ovviamente. Le vere tragedie sono altre. Ma parlando di calcio se non è una tragedia poco ci manca.Una della stagioni più negative degli ultimi anni, con una squadra incapace di esprimere il ben che minimo gioco, con un allenatore che attacca i suoi, forse con troppo ritardo e una rosa che si ribella, rispedendo le accuse al mittente. Tanta confusione. Troppa. Cose che sono molto lontane dall’idea di Milan che Berlusconi ebbe quasi trent’anni fa e che per buona parte della sua gestione è riuscito a mettere in pratica.E il presidente che si accorge solo ora che questo non è più il suo Milan, che quello visto contro l’Udinese è qualcosa di diverso. E allora una chance, l’ultima. Per Inzaghi e il suo futuro nella squadra in cui vorrebbe rimanere per vent’anni. Perdere a Genoa rappresenterebbe il capolinea. Di una filosofia e di una scommessa. E se salta Pippo chi al suo posto? Un traghettatore, o forse anche due, per le ultime cinque gare. Brocchi e Tassotti, le facce pulite e sincere di un Milan che non c’è più. Sperando che dalla società qualche notizia arrivi…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy