MILAN-INTER: DA KONDOGBIA A KOLAROV, QUANTI DERBY DI MERCATO

MILAN-INTER: DA KONDOGBIA A KOLAROV, QUANTI DERBY DI MERCATO

Commenta per primo!

Fonte foto: www.calciomercato.napoli.it
Fonte foto: www.calciomercato.napoli.it
E’ già iniziato il “derby della Madonnina”, nonostante non ci siano partite ufficiali fino ad Agosto: non stiamo parlando di calcio giocato ma del mercato estivo che già è entrato in una fase “calda” e che vede come assolute protagoniste le due squadre di Milano.Rossoneri e nerazzuri vogliono ricostruire le rispettive rose dopo un anno decisamente deludente per entrambe (ottavo posto per l’Inter e decimo per il Milan) e al di sotto degli standard di competitività cui erano abituate; era da oltre cinquant’anni che non accadeva che in una stagione – come avverrà nella prossima – almeno una delle due squadre meneghine non si qualificasse per una manifestazione europea.Il Milan e l’Inter si contendono diversi giocatori, tra cui Geoffrey Kondogbia, mediano francese di proprietà del Monaco: si tratta di un giocatore muscolare molto utile in fase di interdizione, ma le pretese della squadra del Principato sembrano piuttosto elevate: si parla di una base di 15 milioni di euro anche se si potrebbe arrivare a 20, che per un giocatore classe 1993 sembra una valutazione molto elevata.Il suo acquisto può rappresentare un investimento importante nel lungo periodo, a maggior ragione se dovesse arrivare la qualificazione all’Europa “che conta” visto che il francese ha mostrato un ottimo rendimento in Champions League.Un altro nome appetibile per le milanesi è quello di Luca Cigarini, 29 anni in forza all’Atalanta che potrebbe cederlo per soli 8 milioni di euro, ma sul centrocampista degli orobici c’è forte l’interessamento del Bayer Leverkusen che potrebbe bruciare la concorrenza di rossoneri e nerazzurri.Anche il reparto difensivo delle due squadre deve essere rimesso a posto, dati i risultati disastrosi della scorsa stagione (il Milan ha subito 50 gol, l’Inter 48) ed entrambe stanno pensando a Miranda classe 1984, difensore dell’Atletico Madrid; per strapparlo agli spagnoli c’è bisogno di un investimento importante a doppia cifra: il Milan sembra più vicino al giocatore in quanto accanto ad Adriano Galliani opera Nelio Lucas del fondo Doyen Sports, che ha già avviato i contatti con l’Atletico.Mancini e Mihajlovic si stanno muovendo per portare sulle rispettive panchine Aleksandar Kolarov, in forza al Manchester City, ex giocatore della Lazio e vecchia conoscenza di entrambi i tecnici: il problema per arrivare al serbo è l’ingaggio che attualmente ammonta a 6 milioni di euro netti a stagione, troppi per le casse non certo floride delle milanesi; l’unica speranza viene dallo stesso giocatore che, se si riducesse l’ingaggio, darebbe vita ad un infuocato derby di mercato per il suo acquisto.L’Inter vuole rinforzare l’attacco (nonostante i 22 gol di Icardi che quest’anno ha condiviso il titolo di capocannoniere con Luca Toni) e la prima scelta si chiama Eder, l’italo-brasiliano in forza alla Sampdoria già nel giro della Nazionale di Conte: in base alle trattative già avviate tra nerazzurri e blucerchiati, il trasferimento di Eder avverrebbe con uno scambio con Andreolli, Nagatomo e Puscas che andrebbero a Genova.Per i nerazzurri c’è l’insidia Milan, che si è inserito da poco nella trattativa per strappare l’italo-brasiliano ai cugini, che il derby abbia inizio…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy