MILAN, IDEA PAZZA: E SE CON MR BEE TORNASSE ANCHE ANCELOTTI?

MILAN, IDEA PAZZA: E SE CON MR BEE TORNASSE ANCHE ANCELOTTI?

Carlo Ancelotti, tecnico del Real Madrid (Fonte: serieanews.com)
Carlo Ancelotti, tecnico del Real Madrid (Fonte: serieanews.com)
Molti ne parlano, qualcuno lo pensa soltanto. Fatto sta, che l’idea piace, anche se per ora non c’è nulla di reale o di concreto. Ma forse una piccola possibilità c’è. Quale? Il ritorno di Carlo Ancelotti al Milan. Sembra fantascienza, o fantamercato che dir si voglia, ma la voce è già iniziata a circolare. E forse non a caso.Negli ultimi tempi sono due le questioni principali che attanagliano gli appassionati di Milan: l’incertezza societaria, con le voci di cessioni di quote o dell’intero pacchetto azionario, e l’esonero dell’attuale tecnico rossonero Filippo Inzaghi.E le ultime novità, che vedono vicino all’acquisto del 30% del club di via Aldo Rossi da parte del già famoso thailandese Mister Bee, con l’ingresso nelle casse societarie di soldi freschi (circa 200 milioni di euro), potrebbero davvero far cambiare le carte in tavola e le strategie attuali del Milan. E riaccendere l’entusiasmo.E chi meglio di Carlo Ancelotti potrebbe risollevare un ambiente come quello rossonero, caduto in una depressione cronica dopo un anno senza Europa e a 4 anni dall’ultimo scudetto? Sarebbe davvero l’ideale e non una minestra riscaldata.Perchè per Ancelotti il Milan è la sua casa, e tornare al comando della panchina potrebbe per lui significare di avere davvero carta bianca su tutto e su tutti. Nonostante il momento negativo a Madrid (sconfitte che possono capitare dopo l’indigestione di successi del 2014), un calo fisiologico che può davvero portare lontano dal Real uno dei più bravi allenatori sulla piazza.Già le altre grandi squadre lo stanno tentando, ma per Carletto l’idea di rifondare il Milan piace e non poco. Ma tutto forse dipende da Mister Bee: solo un suo progressivo ingresso in società potrà riportare il tecnico emiliano a casa, e ridare fiducia all’ambiente e nei tifosi verso il club. Perchè di questo il Milan ha bisogno: di fiducia ed entusiasmo. E chiarezza. E chi meglio di Ancelotti? Sognare costa poco…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy