Milan: i 5 momenti più brutti del 2017

Milan: i 5 momenti più brutti del 2017

Non è stato un anno drammatico, ma qualche nota negativa per i colori rossoneri c’è stata anche nell’ultima annata. Ecco le partite peggiori del Milan.

EMPOLI IN CASA

Era il 23 aprile 2017. Il Milan era appena passato ai cinesi, era reduce dall’esaltante Derby pareggiato 2-2 all’ultimo secondo da Cristian Zapata e aveva la possibilità di chiudere quasi il discorso qualificazione all’Europa League in casa contro l’Empoli, squadra in evidente difficoltà e agli ultimi posti in classifica, in lotta per una salvezza che poi non avrebbe raggiunto. In quella giornata, però, il Milan fornì una delle prestazioni più brutte degli ultimi anni. I rossoneri sono riusciti a perdere 2-1 in casa, andando addirittura sotto di due reti (40′ Mchedlidze, 67′ Thiam). E se non fosse stato per Gianluigi Donnarumma il passivo sarebbe stato anche peggiore. Inutile il gol, quasi casuale, di Gianluca Lapadula al 72′. Per fortuna, però, le inseguitrici non ne hanno approfittato e gli uomini di Vincenzo Montella hanno ottenuto l’Europa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy