Milan: gli ultimi cinque Capodanni rossoneri

Milan: gli ultimi cinque Capodanni rossoneri

Questo Capodanno 2018/19 arriva in un momento difficile, con il Milan in difficoltà e con Gattuso a rischio. Ma come sono andati gli ultimi precedenti?

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

2014/2015

Non c’era ancora il Boxing Day, né le partite subito prima dell’ultimo dell’anno. Era fine 2014 e sulla panchina rossonera c’era un tanto speranzoso e voglioso Filippo Inzaghi, alla prima stagione da allenatore di una prima squadra. Il suo Milan non era partita male: 25 punti in 16 giornate. Il che significava essere a soli 2 punti dal terzo posto, ultimo utile per la qualificazione alla Champions League. Tutto lasciava pensare che il suo Milan potesse continuare bene la stagione, anche perché le ultime due gare dell’anno erano state contro Napoli (vittoria per 2-0 a San Siro) e Roma (0-0 all’Olimpico). Ottimi risultati, tanto che qualcuno gli portò una bacchetta magica come per dire fosse riuscito nell’impossibile. Quella squadra, però, al rientro dalle feste si sciolse come neve: 27 punti collezionati nelle restanti 22 gare per un totale di 52 e 10° posto conquistato.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy