Milan, Gattuso ferma Sarri: il tecnico supera l’esame

Milan, Gattuso ferma Sarri: il tecnico supera l’esame

Gattuso nella partita di domenica contro il Napoli ha dimostrato di aver letto benissimo il match e che non ha nulla da invidiare all’innovatore Sarri

di matteotesta

Quando Gennaro Gattuso si è seduto sulla panchina del Milan molti avevano forti dubbi sulla sua capacità di guidare un club così prestigioso alla luce delle sue esperienze passate. Con il tempo e il duro lavoro il tecnico non solo ha dimostrato di poter far meglio del suo predecessore dal punto di vista dei risultato ma anche di saper valorizzare giocatori che sembravano destinati alla cessione a partire da Biglia, Calhanoglu e persino Bonucci. Gattuso ha saputo compattare il gruppo, ha reso solida la squadra dal punto di vista difensivo e anche il palleggio ora scorre in modo decisamente più fluido. Per tutti questi motivi la dirigenza ha deciso di premiarlo con il rinnovo fino al 2021 e un sensibile aumento dell’ingaggio.

Maurizio Sarri è considerato uno degli allenatori più innovativi sulla piazza e il suo Napoli gioca un calcio apprezzato in Italia e all’estero. Il tecnico rossonero e quello toscano si sono scontrati domenica a San Siro e la partita ha dimostrato che il primo non ha nulla da invidiare al collega nonostante i pronostici fossero tutti a favore dei partenopei. Gattuso è riuscito ad imbrigliare il palleggio del Napoli rendendo il suo celebre tridente d’attacco (36 gol tra Insigne, Callejon e Mertens) praticamente inoffensivo. Il Milan si è presentato senza la coppia di centrali titolari ma grazie all’incoraggiamento di Gattuso i due sostituiti, Musacchio e Zapata, non hanno fatto rimpiangere Bonucci e Romagnoli. Il tecnico calabrese ha scelto di appoggiarsi molto spesso su Donnarumma in fase di impostazione in modo da bloccare sul nascere l’asfissiante pressing del Napoli. Il Milan è rimasto compatto e grazie alla breve distanza tra i vari reparti è riuscito a limitare le incursioni dei centrocampisti di Sarri. Il Napoli è stato infatti pericoloso in ripartenza solo quando ha approfittato di alcuni errori individuali dei giocatori milanisti (se non consideriamo la grande occasione di Milik quasi allo scadere del match).

Il pareggio contro il Napoli è stata sicuramente una grande iniezione di fiducia per Gattuso, che è però certamente consapevole di dover migliorare alcuni aspetti. Il Milan infatti non è ancora incisivo in zona gol nonostante crei numerose occasioni nell’arco della partita. L’obiettivo è quello di far crescere questo gruppo e sperare in un mercato estivo che vada a colmare le lacune della rosa.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Gattuso soddisfatto, ma il Milan non segna

Milan-Napoli, Gattuso: “Grande prestazione di Donnarumma”

Gattuso alla Rai: “La coperta è corta. Suso segna poco, ma…”

Gattuso a ‘Milan TV’: “Contento per Musacchio e Zapata: non avevo dubbi”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy