MILAN: ECCO TUTTI I GIOCATORI IN PARTENZA

MILAN: ECCO TUTTI I GIOCATORI IN PARTENZA

Daniele Bonera
Daniele Bonera, terzino rossonero (Fonte: www.goal.com)
Se tutte le attenzioni e le fantasie dei tifosi sono rivolte, giustamente, alla campagna acquisti, i dirigenti rossoneri sono al lavoro anche sul fronte delle cessioni. Anche quest’anno, infatti, la rosa va sfoltita, oltre che rinforzata, anche perché, non essendoci impegni europei, è inutile tenere diversi esuberi che potrebbero rivelarsi, alla lunga, deleteri per tutto il gruppo.Diversi sono quindi i giocatori con la valigia in mano anche se, come ci insegnano le ultime stagioni, non bisogna mai dare nulla per scontato: vendere è più difficile che comprare soprattutto quando gli ingaggi sono comunque elevati e quindi i giocatori sono portati a rifiutare destinazioni alternative, se non a fronte di cospicue buone uscite.Partendo dalla difesa gli indiziati principali a lasciare Milanello sono Zaccardo, Albertazzi, Rami, Alex e Bonera: l’ex Parma, già negli anni scorsi, ha rifiutato diverse destinazioni e tutto lascia presagire che anche quest’estate non sarà cosi semplice per la Società trovargli una destinazione gradita. Albertazzi ha sicuramente più mercato e potrebbe interessare a diverse squadre di fascia medio bassa: negli ultimi giorni si è fatto avanti il Carpi ma non è escluso che il giocatore possa diventare una contropartita nell’affare Baselli con l’Atalanta. Rami sembra non rientrare nel progetto tecnico di Mihajlovic e potrebbe essere ceduto o al Siviglia oppure al Lione per una cifra tra i 5 e gli 8 milioni di euro; la posizione di Alex sembra essere quella più salda al momento anche se non è da escludere un ritorno anticipato in Brasile, al Santos, magari in cambio di un’opzione su qualche giovane talento verdeoro; infine Bonera, per buona pace di tutti, non dovrebbe rinnovare il suo contratto in scadenza proprio oggi, e sarà da domani libero di accasarsi altrove.A centrocampo,  notizia di giornata la rescissione del contratto che lo legava al Milan per Muntari. Una casella che libera dunque nella rosa rossonera. Nocerino, invece, dopo due anni di prestiti, tornerà alla base ma molto probabilmente la sua permanenza a Milanello sarà tutt’altro che lunga.Anche il reparto offensivo sembra essere sovraffollato, soprattutto a livello di seconde punte ed attaccanti esterni: sono sicuramente in dubbio Cerci e Suso mentre se dovessero arrivare offerte concrete anche Menez e Honda potrebbero essere ceduti senza troppi rimpianti. Cerci ha ancora un anno di prestito al Milan ma la scintilla con l’ambiente rossonero non è mai scoccata e il 4312 di Mihajlovic non contempla l’utilizzo di attaccanti esterni; l’ex granata non ha mai nascosto il desiderio di tornare a Torino e considerato l’interesse del Milan per i granata Glik e Maksimovic, chissà che non possa essere messo in piedi uno scambio. Suso potrebbe essere mandato in prestito per crescere mentre Menez e Honda potrebbero rappresentare delle ottime plusvalenze e, ne siamo certi, qualora arrivassero offerte congrue il Milan le ascolterebbe sicuramente.Gaetano De Pippo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy