MILAN, ECCO JACKSON MARTINEZ: LA PUNTA PERFETTA PER QUALSIASI MODULO

MILAN, ECCO JACKSON MARTINEZ: LA PUNTA PERFETTA PER QUALSIASI MODULO

Jackson Martinez
Jackson Martinez (fonte foto: les-transferts.com)
Milan-Jackson Martinez, ci siamo quasi: dopo una corte lunga più di un anno, il devastante centravanti colombiano è pronto a vestire la maglia rossonera. Ovvio, l’ufficialità ancora non c’è, ma a sentire le parole di oggi del suo procuratore, l’attuale attaccante del Porto è seriamente tentato di venire a Milano e vestire una maglia importante e prestigiosa come quella rossonera, anche senza la musichetta della Champions per un anno. Il Milan e i milanisti sono pronti a leccarsi i baffi e sfregarsi le mani, al solo pensiero di un’ipotetica coppia d’attacco Jackson-Ibra, di un trio con El Shaarawy o, perché no, di un poker con Jack Bonaventura a supporto. Esageriamo? No, ed ecco perché.Jackson Martinez è un centravanti moderno nel più puro dei sensi: forte fisicamente, ma anche veloce e capace di giocare di sponda. Mihajlovic lo vede bene come punto di riferimento di un ipotetico 4-3-3, con Ibrahimovic ed El Shaarawy a gravitargli attorno per un attacco stratosferico che non avrebbe eguali, almeno sulla carta, in Serie A. Ma il tridente non è l’unico modulo che esalterebbe il colombiano: il neo-tecnico rossonero, avendo a disposizione due attaccanti esplosivi come Jackson e Ibra, potrebbe decidere di rispolverare il buon vecchio 4-3-1-2, con Bonaventura o Honda liberi di rifornire le bocche da fuoco rossonere dalla trequarti, in un triangolo dal vertice basso che fa dell’impredibilità la sua arma migliore.Ma non solo trequartista o tridente, con tanta abbondanza offensiva e, speriamo, un El Shaarawy finalmente ai livelli di due anni fa, Mihajlovic potrebbe puntare anche sul 4-2-3-1, con Jackson Martinez punto di riferimento là davanti, e un trio tutto brio e fantasia composto dal Faraone a sinistra, Jack a destra e un Ibrahimovic libero di giocare da numero 10 (e chissà che in caso di arrivo Honda non sia “costretto” ad abdicare)…Insomma, Jackson Martinez è come quegli abiti che non passano mai di moda e che stanno bene con tutto: l’importante è che giochi, poi lui e i suoi compagni sono liberi di andare a rete. E i tifosi rossoneri sperano che di reti ce ne saranno tante da festeggiare nella prossima stagione!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy