MILAN: ABATE-DE JONG, RINNOVI IN VISTA. I DETTAGLI

MILAN: ABATE-DE JONG, RINNOVI IN VISTA. I DETTAGLI

Commenta per primo!

Nigel De Jong - fonte Profilo Twitter De Jong
Nigel De Jong – fonte Profilo Twitter De Jong
La situazione rinnovi in casa Milan è ormai quotidiana e, ogni giorno, giungono nuovi dettagli sulle trattative per il prolungamento del contratto di alcuni giocatori. Sicuramente i più importanti, sotto questo punto di vista, sono Ignazio Abate e Nigel De Jong, tasselli inamovibili del mosaico di Inzaghi.Partiamo dall’italiano, il cui contratto scade il 30 giugno prossimo. Rivitalizzato dal costante utilizzo e dalla fiducia riposta in lui dall’allenatore, Abate sta sfornando prestazioni ben al di sopra delle aspettative, con quattro assist realizzati come ciliegina sulla torta. In tali condizioni sembra impossibile rimuovere una simile pedina dalla scacchiera di Superpippo. Il terzino ha dichiarato di voler concludere la carriera al Milan, si trova bene e non ha intenzione di muoversi ma si sa, quando di mezzo c’è Mino Raiola, non bisogna esultare in anticipo. Difatti lo stesso procuratore vuole un ritocco verso l’alto. L’aumento non sarebbe eccessivo, accettabile per le casse rossonere e la volontà del giocatore potrebbe giovare sulle sorti della trattativa.Relativamente più complesso il caso riguardante Nigel De Jong. L’olandese era già stato accostato in estate al Manchester United di Van Gaal, suo profondo stimatore, ed era stata presentata anche un’ipotetica offerta di 10 milioni di euro per portare il centrocampista in Inghilterra. L’affare non è andato in porto e De Jong è rimasto nella sponda rossonera di Milano. Il 29enne olandese guadagna attualmente 3 milioni di euro annui e, come per Abate, il contratto è in scadenza il 30 giugno 2015. Divenuto il beniamino dei tifosi nonché un giocatore simbolo di un Milan in costante crescita, Galliani ha già iniziato a stringere i rapporti per un’immediata chiusura delle trattative. Il Milan ha offerto un biennale con scadenza nel 2017, ma Nigel chiede un triennale e delle certezze. Il centrocampista vuole capire le potenzialità del nuovo progetto rossonero e vuole vedere l’andamento della stagione in corso. Lo United preme ovviamente, ma De Jong è affezionato alla maglia e pare improbabile una sua partenza a giugno.  L’accordo tra le parti per entrambi i giocatori è vicino, manca lo scatto finale per chiudere le trattative. L’obiettivo principale è quello di tenere i due giocatori, questi due tasselli importanti per la squadra perché, del resto, un mosaico senza i pezzi centrali non è lo stesso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy