MERCATO: TUTTI I DUBBI LEGATI ALL’ARRIVO DI VANGIONI

MERCATO: TUTTI I DUBBI LEGATI ALL’ARRIVO DI VANGIONI

Leonel Vangioni (fonte foto: www.fichajes.net)
Leonel Vangioni (fonte foto: www.fichajes.net)
Primo colpo di mercato per il Milan? In Spagna sono sicuri, danno l’affare per fatto: il terzino sinistro del Milan sarà Leonel Vangioni.Qualcuno sarà felice, qualcun’altro un pò meno. Analizzando la situazione qualche dubbio, però, può sorgere.Leonel Jesus Vangioni, esterno mancino del River Plate, argentino ma con passaporto italiano, ci ha messo un pò di tempo ad arrivare nel calcio che conta, ma nella scorsa stagione sembra essere definitivamente esploso sotto la guida di Ramon Diaz che lo ha spostato definitivamente in difesa.Vangioni è un classe 87, ha dunque 27 anni, nel fior fiore della maturazione ma non più giovanissimo. Il Milan lo segue da diverso tempo e sembra davvero pronto a chiudere.Il suo acquisto avrebbe senso se ci si punta davvero, cioè se si crede veramente nelle potenzialità di questo giocatore. Altrimenti per Vangioni ci potrebbe essere il rischio di ripercorrere le strade e le orme di un altro argentino che non ha avuto tanto successo in rossonero, tal Leandro Grimi di cui si sono perse le tracce, o della meteora spagnola Didac Vilà.E poi le richieste del club argentino: Vangioni viene valutato 7 milioni, il Milan non offre non più di tre milioni e mezzo. Il club di Via Aldo Rossi ha dalla sua l’accordo con il giocatore e con il padre che fa parte del suo entourage: le parti in questi termini sono distanti, ma in Spagna parlano di un annuncio imminente, anche perchè il giocatore sente che questo è uno degli ultimi treni per poter andare a giocare in Europa e in un club importante come il Milan.Oltre all’età e al costo, un altra controindicazione all’arrivo di Vangioni è la situazione della rosa del Milan,Galliani continua sempre a ribadire che se uno parte, uno arriva. L’arrivo del laterale argentino, presuppone dunque un’uscita. E i candidati sono tre: Armero, Albertazzi e Zaccardo. Tutti e tre però non sono facili da cedere. Armero è in prestito dall’Udinese, difficilmente sarà disposto a spostarsi prima di giugno, come Albertazzi, che ha già rifiutato in estate altri prestiti, volendosi giocare le sue carte a Milanello. Il caso Zaccardo è emblematico, ha bloccato trattative e affari già chiusi, non vuole andare via e il suo contratto è un pò una zavorra.Si attendono quindi sviluppi, ma la sensazione è che alla fine Vangioni arriverà a Milano, qualcuno ovviamente gli farà posto, e De Sciglio avrà finalmente il suo alter ego. Sperando che sia quello definitivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy