MERCATO: QUANTI “NUEVE”, MA QUESTA VOLTA IL MILAN NON PUO’ SBAGLIARE

MERCATO: QUANTI “NUEVE”, MA QUESTA VOLTA IL MILAN NON PUO’ SBAGLIARE

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic, ex attaccante rossonero (Fonte: www.fifa.com)
Cercasi bomber vero.Abbandonata definitivamente la teoria del falso attaccante dove l’area veniva riempita da trequartisti o seconde punte, il Milan si getta nel mercato alla ricerca di un cannoniere che garantisca un elevato numero di goal.Il profilo segue le orme di quei calciatori che in passato hanno fatto la storia della società, amati dal pubblico e dagli addetti ai lavori portando la squadra sul tetto del mondo vincendo anche parecchi premi personali.Quindi sono alla ricerca di una prima punta classica, un catalizzatore del gioco pronto a finalizzare la grande mole di lavoro che gli altri reparti creano.Troppi errori sono stati fatti in passato con gli acquisti di Matri, Destro e Torres, relegati a seconde scelte un po’ per demeriti loro e un po’ per un tipo di gioco che mal si adattava alle loro caratteristiche.Per questo in via Aldo Rossi non possono più sbagliare e sanno che una grossa fetta del prossimo mercato passa dall’acquisto di un numero 9 capace anche e non solo di riaccendere l’entusiasmo dei tifosi ormai ridotto ai minimi termini almeno fino all’arrivo di Mister Bee.I nomi sul taccuino della dirigenza corrispondono a giocatori dalle caratteristiche simili che per qualche motivo sono in rotta con le proprie società o hanno voglia di nuove sfide.Se Ibrahimovic rappresenta il fascino del ritorno al passato, Bacca è il nome nuovo che si è affacciato nel calcio europeo mentre Falcao dopo gli ultimi anni sarebbe una scommessa con Madzukic che reciterebbe il ruolo dell’outsider visto l’apprezzamento che la società ha da tempo nei suoi confronti. Ma le novità di giornata parlano di un Jackson Martinez davvero molto vicino al Milan, affare che non precluderebbe però il ritorno di Ibra in rossonero.Tanti nomi, molti ne passeranno ancora, trattative smentite o reali salteranno fuori, l’importante sarà acquisire le prestazioni di un vero, e non di un falso nueve.Davide Benericetti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy