MERCATO: NON E’ UNA FASCIA PER GIOVANI

MERCATO: NON E’ UNA FASCIA PER GIOVANI

Manuel Pasqual (fonte foto: www.football365.com)
Manuel Pasqual (fonte foto: www.football365.com)
Da un po’ di stagioni a questa parte, al Milan, si ripresenta puntualmente il problema dei terzini di fascia ed anche l’annata in corso, soprattutto riguardo alla corsia mancia non fa di certo eccezione. I piú nostalgici ricordano sicuramente i tempi dell’epopea Sacchi-Capello in cui a farla da padrone sulle corsie laterali erano un certo Mauro Tassotti ed un certo Paolo Maldini, mentre i più giovani hanno ancora negli occhi con il tandem verde oro Cafu-Serginho di ancelottiana memoria. Ebbene dopo queste punte di eccellenza, il Milan ha iniziato ad avere grossi problemi sugli esterni provando e spesso bocciando tantissimi giocatori. Abate e De Sciglio sembrava essere nuovamente una coppia affidabile ma a causa dell’involuzione tecnico tattica di Mattia e di qualche infortunio di troppo il problema esterni si ripresenta nuovamente. É notizia di ieri, infatti, che De Sciglio deve fermarsi nuovamente per almeno 40 giorni e quindi Galliani sará costretto a ricorrere nuovamente al mercato. Tenendo in considerazione sia la delicatezza del ruolo che la disponibilitá economica praticamente inesistente, il Milan sta guardando all’usato sicuro: Pasqual, Siqueira e Joao Pereira sono infatti gli ultimi nomi accostati ai rossoneri in queste ultime ore di mercato.Manuel Pasqual, 32 esterno sinistro in scadenza con la Fiorentina, é stato vicino al Milan anche in estate e rappresenta sicuramente l’opzione low cost per eccellenza: mancino puro e dotato di buona corsa, Pasqual ha come caratteristica principale il cross, qualità apprezzatissima da mister Inzaghi in ricordo dei tempi in cui trasformava in gol i cross del sopra citato Serginho. Altra opzione dell’ultim’ora è il trentenne esterno destro Joao Pereira finito ai margini del Valencia e, anch’esso, in scadenza di contratto a Giugno: il portoghese è un esterno destro che fa della velocità e del cross le sue doti principali; probabilmente nel breve periodo serve più un terzino sinistro ma sperando nel pieno recupero di De Sciglio e considerando la sua duttilità, anche l’idea di inserire in rosa un’alternativa low cost ad Abate non viene scartata dalla dirigenza rossonera. Il terzo nome é quello del vent’ottenne Siqueira attualmente sotto contratto con l’Atletico Madrid: dotato di un buon fisico e di grande corsa, il brasiliano é un esterno dalla spiccata propensione offensiva ed ha tra le sue qualitá principali il dribbling ed il cross ma, come diversi terzini brasiliani, mostra ancora lacune in fase difensiva. Dei tre Siqueira rappresenterebbe sicuramente l’investimento più oneroso in quanto l’Altletico è disposto a trattare sulla base di un prestito oneroso con obbligo di riscatto per un investimento totale che sfiorerebbe i 10 milioni. A prescindere dalle caratteristiche tecniche, l’indicazione chiara é che il Milan ha bisogno di un terzino affidabile e pronto fin da subito a dare il suo contributo.L’eccezione finita nel mirino dei dirigenti rossoneri è il ventunenne portoghese, rivelazione del Lorient, Raphael Guerreiro: anch’esso è un buonissimo terzino sinistra di spinta ma non ha particolari problemi a calciare anche con il piede destro e rappresenta sicuramente un’idea molto stuzzicante per il futuro. Tuttavia, considerati anche i precedenti disastrosi del passato come gli oggetti misteriosi Didac Villa e Leandro Grimi, il Milan sembra voler puntare sul cosi detto usato sicuro per rinforzare le corsie esterne, uno dei ruoli in cui la rosa attuale è carente. I rumors di mercato parlano di un’accelerata odierna per Siqueira anche se dato il costo rimaniamo sempre molto prudenti sul buon esito della trattativa. Due cose sono peró certe: un nuovo terzino è assolutamente indispensabile e, salvo improvvisi cambi di rotta, non sará sicuramente una giovane promessa. Chissá invece, se Galliani si stia muovendo per un doppio colpo: low cost subito e un prospetto di campione come Guerriero, magari, per giugno.Gaetano De Pippo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy