MERCATO, MILAN-RINNOVI: TRE CASI SPINOSI. LA SITUAZIONE

MERCATO, MILAN-RINNOVI: TRE CASI SPINOSI. LA SITUAZIONE

Ignazio Abate (Fonte foto: www.calciomercatonews.com)
Ignazio Abate (Fonte foto: www.calciomercatonews.com)
Gennaio 2015 è sempre più vicino, e con la riapertura della finestra di mercato si avrà anche la possibilità di poter accordarsi con i parametri zero che andranno in scadenza nel prossimo giugno.Casi ingarbugliati in casa Milan. Sono nove i giocatori rossoneri che andranno in scadenza nel prossimo giugno.Per Abbiati e Bonera le situazioni sono abbastanza chiare, con il portiere vicino al ritiro e il difensore in procinto di rinnovare.Armero e van Ginkel probabilmente torneranno rispettivamente all’Udinese e al Chelsea per fine prestito, Essien verrà lasciato libero, mentre Mexes è vicino al rinnovo.Le situazioni più difficili da risolvere sono quelle di Abate, DeJong e Pazzini. Situazioni molto diverse tra loro.Abate da diverso tempo manda segnali verso la società, ricordando la sua passione per i colori rossoneri e il suo essere milanista da sempre. Forse Ignazio è dei tre il più vicino al rinnovo: Galliani ogni volta che viene interpellato sull’argomento, esprime sempre tranquillità e sicurezza. Ma di mezzo c’è sempre la variabile Raiola. E una Juventus che in più di un’occasione si è fatta viva.Pazzini è destinato a lasciare il Milan. O a gennaio o a giugno. I rossoneri vorrebbero monetizzare, ma difficile che qualcuno sia disposto a spendere per un giocatore in scadenza. Situazione spinosa, ma il destino dell’attaccante è segnato.Caso a parte Nigel De Jong: sul centrocampista orange ogni tanto torna fuori la voce del Manchester United interessato, mediante l’opera di convincimento di Van Gaal. Stesso discorso con lo Schalke, con l’ex Huntelaar da mediatore. Ma De Jong e il Milan sembrano aspettare. Cosa, non si sa, forse si vuole capire se il Milan riuscirà a tornare in Europa per poi decidere.La sensazione è quella di un rispetto reciproco e di un’attesa che dovrebbe portare al rinnovo. Tutto dipenderà dall’esito di questa stagione che sarà davvero decisiva  per il futuro di tutto il Milan. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy