MENEZ, MILAN COMBATTUTO: BERLUSCONI LO VORREBBE TENERE, MA…

MENEZ, MILAN COMBATTUTO: BERLUSCONI LO VORREBBE TENERE, MA…

La dedica di Menez (fonte foto: gazzetta.it)
La dedica di Menez (fonte foto: gazzetta.it)
Per ora solo sondaggi, nessuna offerta concreta. Dopo aver svolto alcune verifiche, non ci risulta – come rimbalzato ieri dall’Inghilterra – che il Liverpool abbia offerto 15 milioni di euro al Milan. Qualche interessamento, però, c’è stato. Contatti normali, preliminari, che hanno fatto drizzare le orecchie ai rossoneri. Menez, infatti, è arrivato a Milano a parametro zero e una sua cessione porterebbe a una notevole plusvalenza.Ma in casa Milan si stanno interrogando sul da farsi  e non ci sono pareri univoci. Da una parte c’è il progetto tecnico di Mihajlovic, che non vede nel francese un punto fermo, anzi. Dall’altra la volontà di Berlusconi di valorizzare ulteriormente un giocatore dalle qualità indiscusse e solo un po’ troppo anarchico tatticamente. Lo stesso presidente, in sede di presentazione della nuova stagione, si è espresso positivamente su Menez, indicando nell’ex PSG e Roma uno dei giocatori di maggior qualità e prospettive, ‘a patto che giochi nella posizione a lui congeniale’.Berlusconi lo vorrebbe più vicino alla porta e lo vede bene nel ruolo di seconda punta. Già, peccato però che ci siano già in rosa Bacca, Luiz Adriano e Niang (oltre a Matri, destinato a partire). A questi si dovrebbe aggiungere anche Zlatan Ibrahimovic. A quel punto, l’impossibilità di giocare con continuità spingerebbe altrove Menez, valutato dal Milan tra i 10 e i 15 milioni. Sempre che arrivi un’offerta, perchè il suo attuale stato di salute (è stato operato alla schiena, problema che si porta dietro dagli anni parigini) scoraggia un po’ eventuali pretendenti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy