LA FRANCIA ROTTAMA ZLATAN: I NUMERI STRAORDINARI DEL ‘BOLLITO’ IBRA

LA FRANCIA ROTTAMA ZLATAN: I NUMERI STRAORDINARI DEL ‘BOLLITO’ IBRA

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del PSG (Fonte: www.stopandgoal.net)
Arrivederci e grazie. Così France Football ha salutato Zlatan Ibrahimovic, allontanandolo dal PSG come fosse uno qualunque. Il ritratto che ne fa il giornale francese è spietato: lo svedese è vecchio, acciaccato, in declino e non in sintonia con la squadra. La crescita di Pastore sarebbe frenata con la presenza di Ibra, per non parlare della resa di Cavani.Ecco quindi che il ‘bollito’ Ibrahimovic diventa improvvisamente un freno alle ambizioni del PSG, un peso da gettare a mare.  L’assist d’oltralpe è perfetto per Milan e Roma, che puntano a prendere Zlatan a prescindere da quanto detto. Ma France Football ha ragione? Esaminiamo parametro per parametro, partendo dallo suo stato fisicoINFORTUNI – Negli ultimi tre anni, Ibra ha saltato appena 17 partite per infortunio, giocandone 91 in Ligue1. E’ vero che nella prima stagione le presenze furono 34 e nella seconda 33, mentre in quella appena conclusa le gare giocate sono state solo 24, ma va anche detto che sul conteggio ha influito anche qualche squalifica di troppo (e a volte pesante). L’unico infortunio lungo subito in carriera è quello patito quest’anno al menisco: 41 giorni di stop (non gli accadeva dalla stagione 2007/08 di star fermo più a lungo di un mese). Una volta rientrato, ha dimostrato però piena integrità.DECLINO – Fa un po’ sorridere questo termine: declino. Per carità, Ibra ha 34 anni, per cui è logico pensare che il meglio l’abbia già dato, ma se andiamo a vedere le statistiche si scopre che tutto questo declino non c’è. Negli ultimi tre anni ha trascinato il PSG alla conquista di tre titoli consecutivi, cosa che non accadeva da 20 anni. In totale ha segnato 75 gol in 91 gare, mentre in Champions 15 reti in 23 presenze. Alla faccia dello scarso feeling con l’Europa. Quest’anno ha timbrato il cartellino 27 volte tra campionato e coppe varie.UN FRENO PER IL PSG – Anche qui qualche dubbio: i numeri dicono che quando Ibra è in campo il PSG vince 7 partite su 10. Quando non c’è la media si abbassa a tre su dieci. Vale il 50% della squadra. Oh, non ditelo ai francesi però! Acqua in bocca

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy