IL GENOA MANDA KO JUVE E MILAN, ORA FA SUL SERIO

IL GENOA MANDA KO JUVE E MILAN, ORA FA SUL SERIO

ANTONELLI
La rete di Antonelli in Genoa-Milan 1-0 (fonte: zimbio.com)
Ogni anno e in ogni campionato, c’è sempre una sorpresa che stupisce tutti e riesce a far cambiare le gerarchie.Quest’anno la sorpresa fino a questo punto è proprio il Genoa. La squadra ligure sembra davvero abbinare il bel gioco ad una grande continuità, che in questi prime 14 gare stagionali, stanno portando il Genoa al terzo posto e in piena corsa per la qualificazione alla prossima Champions League.Molti diranno o penseranno ad un fuoco di paglia. Questo però non sembra il caso della squadra rossoblu. Il suo tecnico Giampiero Gasperini, è riuscito a creare un giocattolo quasi perfetto, fatto di equilibrio, alti ritmi e sacrificio. Nessuna prima donna, ma una sola linea guida, il gruppo. Quello che forse negli anni passati veniva un pò a mancare e che quest’anno è invece il punto di forza.I genoani in campo sembrano davvero muoversi all’unisono, lottando e soffrendo l’uno per l’altro. Difesa a tre o a quattro, la sostanza non cambia. I ragazzi si trovano a memoria e sembrano giocare insieme da anni.E questa compattezza è riuscita a far fare molti punti anche lontano dalle mura amiche di Marassi, ma anche a battere colossi come Juventus e Milan. Le reti di Antonini contro i bianconeri e quella di ieri di Antonelli contro il Milan, oltre che le grandi prestazioni di Perotti e Perin, hanno fatto capire che il Genoa di quest’anno sarà un osso duro per tutti e che non può essere una boutade una squadra che basa le sue vittorie sul gioco e non sui singoli.Forse non sarà pronta per vincere il campionato, ma per dare fastidio ed essere la mina vagante, si. Attenti al Genoa, dunque. Quest’anno a Marassi non si scherza più. Si fa davvero sul serio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy