I CAMBI DI INZAGHI CHE HANNO IRRITATO BERLUSCONI

I CAMBI DI INZAGHI CHE HANNO IRRITATO BERLUSCONI

Commenta per primo!

Silvio Berlusconi e Filippo Inzaghi (fonte foto: www.sport.sky.it)
Silvio Berlusconi e Filippo Inzaghi (fonte foto: www.sport.sky.it)
Milan – Verona, siamo sul 2 -1.  A 13 minuti dalla fine, Pippo Inzaghi per mettere in ghiaccio il risultato fa entrare Salvatore Bocchetti al posto di Giampaolo Pazzini. Un difensore al posto di un attaccante, cambio che non è stato gradito dal pubblico rossonero che infatti ha dimostrato tutto il suo disappunto attraverso una pioggia di fischi.Sostituzione che non è stata gradita nemmeno da Silvio Berlusconi, infatti il patron rossonero non ama molto la mentalità difensivista, e il cambio dell’allenatore rossonero è stato visto come un sintomo di paura ed insicurezza: invece di cercare di fare il terzo goal, SuperPippo ha deciso di chiudersi e di non subire più goal.L’ingresso di Bocchetti però non ha influito positivamente sul risultato, infatti a pochi secondi dalla fine il Milan ha subito il definitivo 2-2 col goal di Nico Lopez, anzi è stato proprio l’ex Spartak Mosca a perdere di vista l’uruguaiano che poi è andato in rete.L’allenatore milanista non é la prima volta che dimostra di avere paura di osare ma anzi ordina alla squadra di chiudersi e con i suoi cambi trasmette alla squadra insicurezza e paura di perdere. Un altro cambio poco apprezzato dal pubblico e da Silvio Berlusconi è stato quello contro il Torino, al  78′ ha pensato bene di togliere dal campo Jeremy Menez inserendo Alex per difendere l’1-0. Il risultato è anche in questo caso un disastro, 3 minuti dopo l’ingresso del brasiliano Glik trova l’inevitabile e meritato pareggio.Non solo il Milan gioca male subendo il gioco e goal da qualsiasi squadra affronti, ma i cambi di Inzaghi palesano un’insicurezza e una paura di fondo che vengono trasmessi all’intero gruppo. I giocatori infatti non hanno personalità e la forza giusta per cercare ed ottenere dei risultati positivi, anzi, sembrano davvero impauriti, come il proprio tecnico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy