GALLIANI DISEGNA IL MILAN DI MIHAJLOVIC. ECCOLO

GALLIANI DISEGNA IL MILAN DI MIHAJLOVIC. ECCOLO

Adriano Galliani, AD rossonero (Fonte: www.quotidianamente.net)
Adriano Galliani, AD rossonero (Fonte: www.quotidianamente.net)
Nell’intervista odierna a La Gazzetta dello Sport, l’Amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, ha disegnato quello che, nella sua mente, in quella di Berlusconi e di Sinisa Mihajlovic, dovrebbe essere il Milan 2015/16.Il Condor ha delineato la squadra sul 4-3-1-2 di Sacchiana memoria, con un trequartista dietro due punte centrali.Davanti il palcoscenico sarà tutto di Carlos Bacca e Luiz Adriano, con Niang e Matri in seconda battuta. Mezze punte? Detto, fatto. In rosa ce ne sono tanti, secondo Galliani tre, cioè Menez, Suso e Honda. Quindi il francese dovrà tornare ad un ruolo forse mai digerito ma, in questo momento l’unico per lui possibile. Cerci sarà il jolly, soprattutto a gara in corso. In mezzo i vari Bertolacci e Bonaventura, con De Jong e Montolivo a giocarsi il ruolo di regista con caratteristiche diverse. Nessuna parola di nuovi arrivi nel reparto centrale del campo.La difesa? Secondo l’Ad rossonero o Romagnoli o nessuno. Per il resto squadra confermata. Basterà questo per riportare il Milan nei posti che storicamente merita? Ai posteri l’ardua sentenza ma si spera anche un po’ prima. Perchè il Milan deve tornare a vincere, e anche subito. Ora la palla passa a Mihajlovic: le premesse sono buone, per il resto, si vedrà.Ma in tutto questo, c’è posto per Ibra? Il sorriso del Condor dice tutto…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy