GALLIANI, ANCELOTTI E IL MILAN: CRONACA DI UNA MISSIONE “DISPERATA”

GALLIANI, ANCELOTTI E IL MILAN: CRONACA DI UNA MISSIONE “DISPERATA”

Galliani e Ancelotti, ad del Milan e allenatore del Real Madrid
fonte foto sport.sky.it
Carletto? Impossibile un suo ritorno. Questo il pensiero della dirigenza e dei tifosi fino a poche settimane fa. Quel termine “impossibile”, dopo gli incontri tra Galliani e il tecnico ex Real, si sono trasformati in un “50 e 50”. Un nostro pensiero? No, a dichiararlo è stato lo stesso AD rossonero. Ma mentre Galliani non spegne le speranze dei tifosi (quelli più nostalgici), alcune emittenti (su tutte Sky) parlano di un sogno destinato a rimanere tale. E, non a caso, la piazza milanista inizia a chiedersi cosa ci sia dietro a questa trattativa. Se reale campagna acquisti o semplice campagna elettorale.Intanto, oggi, Galliani ha terminato la sua spedizione in terra spagnola. Un viaggio non proprio vacanziero, dove l’AD ha parlato di mercato con l’Atletico Madrid (Mandzukic, Mario Suarez e Cerci), e raggiunto un totale di 5 incontri in 4 giorni con l’amico Ancelotti. Stamattina si è partiti con le importanti dichiarazioni di Galliani – come si può leggere dal nostro LIVE – e dall’incontro all’Hotel Weelington alle ore 10. Tanto che da subito sono iniziate a trapelare le prime indiscrezioni. Tutt’altro che positive. “Ancelotti dirà no al Milan”, le impressioni di Carlo Pellegatti e Marco Nosotti in mattinata.Ma le cose, talvolta, possono cambiare in fretta. E così è stato nel caso della trattativa Ancelotti-Milan. Iniziano a filtrare, quindi, le prime importanti indiscrezioni, con i rossoneri disposti ad offrire un solo anno di contratto al tecnico, per poi lasciarlo libero il prossimo anno. Fino ad arrivare al termine dell’incontro, durato quasi tre ore. Arrivano prima le parole di Ancelotti, chiare e concise: “Con Galliani sto sempre bene”. Sembra chiaro: l’allenatore di Reggiolo non intende sbottonarsi. E allora ci penserà il dirigente rossonero a farlo, con tanto di curiose percentuali. Quindi arriva il turno anche dell’intermediario, Ernesto Bronzetti, secondo il quale Galliani starebbe facendo il possibile per portare Ancelotti a Milanello.Ma il gioco non finisce qui. Alle 18:15, circa, l’AD milanista sbarca a Malpensa. La decisione di Ancelotti non arriverà prima di mercoledì. Questa volta lo conferma anche lui. E Bronzetti? Che fine ha fatto? Eccolo che rispunta anche lui, pronto a riportare le ultime dichiarazioni importanti di giornata. Ancelotti avrebbe ricevuto offerte da tutta Europa, ma ha deciso di ascoltare solo il progetto rossonero. Un viaggio denso e importante, che però non ha soddisfatto a pieno il Milan. Anche perché, da quanto ci risulta, il tecnico sembrerebbe più propenso verso il no. Attenzione però. Non sono da escludere colpi di scena. E chissà se mercoledì, la società di via Aldo Rossi, non possa trovare quella soddisfazione, ad oggi mancante.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy