FOCUS POLI: 25 ANNI, L’ORA DELLA MATURITA’ E’ ARRIVATA

FOCUS POLI: 25 ANNI, L’ORA DELLA MATURITA’ E’ ARRIVATA

Andrea Poli, centrocampista del Milan e della Nazionale (fonte foto: www.nanopress.it)
Andrea Poli, centrocampista del Milan e della Nazionale (fonte foto: www.nanopress.it)
Oggi è un giorno speciale per Andrea Poli, il centrocampista ex Sampdoria e Inter infatti festeggia 25 anni, un traguardo importante, anche calcisticamente parlando, perchè a 25 anni si è più “giovani promesse”, ma calciatori non nel pieno della carriera. Cresciuto come grande speranza del calcio italiano Poli si è imposto a livelli medio alti e dopo aver fallito un’occasione importante con la maglia dell’Inter è approdato sull’altra sponda del Naviglio, dove si è ritagliato uno spazio da protagonista. Tante infatti le buone prestazioni in rossonero che hanno portato, come logica conseguenza, a diverse chiamate in Azzurro eppure, sia a Milanello sia a Coverciano, Andrea non è mai riuscito ad esplodere definitivamente e conquistare così una maglia da titolare fisso.Adesso, a 25 anni suonati, è il momento di cambiare passo e convincere anche i detrattori. Giocatore versatile, in grado di giocare tranquillamente sia in un centrocampo a 3 come mezz’ala, sia come interno di centrocampo nel 4-2-3-1 varato da Seedorf e ripreso da Inzaghi in occasione dell’ultima uscita del Milan, Poli ha le qualità per imporsi e forse quello che gli è sempre mancata è la mentalità giusta.Centrocampista grintoso, di cuore e corsa, Andrea, spesso e volentieri macina chilometri in mezzo al campo. In fase di copertura è certezza, ma non parliamo del classico interdittore, Poli è anche in grado di impostare il gioco, pur non avendo qualità tecniche sopraffine. Ha solo bisogno di fare il definitivo salto di qualità, archiviando certi blackout che ogni tanto lo colgono. Nel giorno del suo compleanno, trovare questa auspicata maturità deve essere il desiderio da esprimere soffiando sulle candeline, perchè con un rendimento più costante, per chi ha le sue qualità, non è certo un’utopia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy