FOCUS PM, VERONA: DIFESA BALLERINA E INCOSTANZA BASTANO PER LA SALVEZZA

FOCUS PM, VERONA: DIFESA BALLERINA E INCOSTANZA BASTANO PER LA SALVEZZA

Logo Hellas VeronaSCHEDA VERONAALLENATORE: Andrea mandorliniPUNTI: 16 (3V – 7N – 13P)ULTIME 5: 4 punti, vittoria contro il Cagliari, pareggio contro la Roma, sconfitte contro Palermo, Genoa e TorinoOBIETTIVO: SalvezzaOSSERVATO SPECIALE: Luca Toni – L’attaccante modenese è la classica prima punta forte fisicamente e il suo punto di forza sono i colpi di testa; oltre a fare gol sa anche proteggere il pallone e fare da sponda ai compagni di squadra. Considerato sul viale del tramonto nel 2012, è rinato prima alla Fiorentina e poi all’Hellas, tanto da ipotizzare una sua possibile partecipazione al Mondiale brasiliano.STATO DI FORMA: Buono: dopo aver perso tre partite di fila contro Palermo, Torino e Genoa ha pareggiato in casa contro la Roma, tagliandola definitivamente fuori dalla corsa Scudetto, per poi vincere in trasferta a Cagliari, mettendo a forte rischio la panchina di Zola, come è attualmente quella di Inzaghi.COME GIOCANO: Il Verona dovrebbe scendere in campo utilizzando il 4-3-3, con Benussi in porta, Marquez, e Moras centrali, Pisano terzino destro e Agostini terzino sinistro, Tachtsidis mediano, Sala centrocampista destra, Hallfredsson centrocampista centrale, Juanito, Toni e Jankovic in attacco.PUNTI DI FORZA: L’attacco. Oltre a Toni la squadra può contare sulla presenza di Juanito e Saviola (anche se fin’ora è andato a rete solo una volta, contro l’Atalanta). La difesa del Milan dovrà stare molto attenta sulle palle inattive – vista soprattutto l’altezza e la fisicità del suo numero 9 – se vorrà cercare di bloccare l’iniziativa avversaria.PUNTI DI DEBOLEZZA: La difesa. Finora ha subìto 44 gol e rispetto all’anno scorso è stata ricostruita ex novo con gli arrivi di Martic  (svincolato), Antonio e Guillermo Rodriguez (provenienti rispettivamente da Aston Villa e Torino) e tanti altri; ciò ha sicuramente portato qualche problema in fase difensiva, ma a fine stagione non dovrebbe creare particolari problemi in chiave salvezza, visti anche i risultati negativi delle dirette concorrenti.PRONOSTICO: Pareggio.PROBABILE FORMAZIONE: 4-3-3 Benussi; E. Pisano, Marquez, Moras, Agostini; Sala, Tachtsidis, Hallfredsson; Juanito, Toni, Jankovic.Panchina: Rafael, Martic, Marques, Sorensen, Brivio, Obbadi, G.Rodriguez, Greco, Ionita, Fernandinho, Lazaros, Nico Lopez. Infortunati: Valoti. Squalificati: nessuno. Diffidati: Ionita, Juanito, Martic, Valoti.Stefano Sette

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy