FOCUS PM – SAN LORENZO: DALLA LIBERTADORES A MARIO YEPES E VILLALBA

FOCUS PM – SAN LORENZO: DALLA LIBERTADORES A MARIO YEPES E VILLALBA

www.italianfootballdaily.com
Hector Villalba (fonte foto: www.italianfootballdaily.com)
Questa sera a San Siro ad affrontare il Milan sarà il San Lorenzo. Un avversario inusuale, in un periodo dell’anno inusuale, per il Trofeo Luigi Berlusconi. Eppure a questa sfida il prestigio non manca di certo, anzi. Il San Lorenzo è infatti una delle 5 grandi del calcio argentino ed è campione in carica della Copa Libertadores, tant’è che la sfida con il Milan viene vista come un test, importante, sulla strada che porta al Mondiale per Club, appuntamento chiave della stagione per la squadra di Buenos Aires.Non è però tutto oro quel che luccica, i fasti dello scorso anno, per il San Lorenzo, sono un ricordo lontano. La squadra è solo una parente di quella che ha incantato la scorsa stagione e il dodicesimo posto in campionato parla chiaro, anzi chiarissimo, in 14 giornate di campionato le vittorie sono 5, le sconfitte ben 7 e poco importa se il 2 novembre, prima di partire per l’Italia, sia arrivata una vittoria prestigiosa nel derby, contro un Boca Juniors reduce da 3 vittorie consecutive.La squadra è mix di giocatori giovani e di grande esperienza come, l’ex conoscenza del Milan e della Serie A Mario Yepes.Il difensore colombiano, chiusa la carriera europea dopo il mondiale, non ha appeso le scarpe al chiodo, ma è andato a mettere a disposizione tutta la sua esperienza ad una squadra che avrebbe bisogno di certezze importanti in difesa viste le 17 reti prese in 14 giornate di campionato. Il centrocampo formato da una rocciosa linea a 3 con il paraguaiano Ortigoza, assieme a Kalinski e Mercier a fare da cerniera tra i reparti. Davanti le note più liete con una serie di giocatori interessanti e non solo per la presenza di Villalba, giovanissimo attaccante esterno che ha stregato il Milan. Anche Barrientos, ragazzo che conosce benissimo la Serie A, ha spazi importanti, come l’altro trequartista Romagnoli, che questa sera dovrebbe partire titolare proprio con Villalba alle spalle di Mauro Matos, punta centrale classe ’82.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy