FOCUS PM – DI FRANCESCO: BEL GIOCO E AMBIZIONE, ECCO IL GENERALE NEROVERDE

FOCUS PM – DI FRANCESCO: BEL GIOCO E AMBIZIONE, ECCO IL GENERALE NEROVERDE

Commenta per primo!

Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo - fonte: repubblica.it
Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo – fonte: repubblica.it
Dopo il 2 a 1 di settimana scorsa. il Sassuolo ha voglia di bissare e pasteggiare nuovamente a San Siro. Si presenterà, in questa serata di Coppa Italia, in maniera elegante e allo stesso tempo spavalda. Così come vuole il suo demiurgo: Eusebio Di Francesco. Il generale neroverde è uno che ha fatto la gavetta e ovunque è andato ha predicato bel gioco. Prima tappa a Pescara: promozione dalla Lega Pro alla Serie B, profeta in patria, lui che è abruzzese di Sambuceto. Un anno di B dove raggiunge una tranquilla salvezza con Sansovini e compagni. Poi il grande salto: Lecce. Un salto forse troppo grande. Giocare a viso aperto con le squadre della massima serie non è affatto facile. Lui lo fa, ma viene allontanato. La sua esperienza salentina è racchiusa nella partita contro il Milan: 3 a 0 giallorosso a fine primo tempo. 4 a 3 rossonero al termine della partita. Una sorta di vorrei ma non posso…Poi Sassuolo. Storica promozione in A con il club neroverde, vincendo il campionato di Serie B. Ed eccola, di nuovo, la Serie A. Con le solite difficoltà. Esonerato dopo aver perso 3 a 1 contro il Livorno, richiamato dopo 5 partite. Ed è salvezza, con una gara d’anticipo. Ora la Serie A la conosce, gli fa meno paura, sa come comportarsi e come affrontarla, ha giocatori di qualità: Zaza, Berardi (da lui lanciato), Sansone, Missiroli e Magnanelli, tutti con un anno di esperienza in più. Un gioco offensivo, sfrontato, brillante, che ha messo in difficoltà tutte le big: Juventus, Napoli e Milan. Solo con l’Inter fa fatica, ma ognuno ha la sua bestia nera.Stasera la Coppa Italia. Il Sassuolo non è mai approdato ai quarti di finale, Di Francesco vuole portarcelo. Di fronte il Milan di Inzaghi. E banchettare alla Scala del Calcio per due volte in una settimana è roba da nobili del calcio…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy