FOCUS PM – CHI VA E CHI RESTA: IL PUNTO SUI GIOCATORI IN SCADENZA

FOCUS PM – CHI VA E CHI RESTA: IL PUNTO SUI GIOCATORI IN SCADENZA

Philippe Mexes
Philippe Mexes (fonte foto: www.giornalettismo.com)
Oggi, 30 giugno, scadono diversi contratti in casa Milan: facciamo un po’ il punto sulla situazione dei rinnovi per capire chi resterà in rosa alla ripresa della preparazione. Le certezze, al momento, sono rappresentate rispettivamente da Nigel De Jong, Ignazio Abate e Giampaolo Pazzini: il generale olandese, più volte in predicato di lasciare il Milan, ha invece rinnovato ufficialmente il suo contratto settimana scorsa grazie anche alla volontà del nuovo tecnico Mihajlovic. Stesso discorso per il terzino della Nazionale che in tempi non sospetti ha prolungato con i rossoneri. Il “Pazzo”, invece, ha salutato definitivamente il Milan e, notizia di questi giorni, starebbe per accordarsi con il Verona per iniziare una nuova avventura.Tra i giocatori in bilico, al momento, il pezzo più pregiato è sicuramente Philippe Mexes: dopo una stagione ricca di contraddizioni, iniziata praticamente fuori rosa, ma finita da protagonista nonostante il bruttissimo episodio con contro la Lazio: espulsione e rissa costata quattro giornate di stop, nelle ultime settimane si è iniziato a parlare sempre più insistentemente della sua riconferma. Il Milan sta pensando seriamente di prolungare il suo rapporto con il francese e il giocatore non ha mai nascosto la volontà di restare a Milanello e si è detto da tempo disposto ad un netto taglio dello stipendio che fino a questa stagione era di 4 milioni di euro. All’interno della società, c’è una persona che starebbe spingendo per il prolungamento: si tratta del presidente Berlusconi, che ha apprezzato la grinta e l’attaccamento alla maglia che Mexes ha dimostrato nell’ultima disastrosa stagione. Nonostante qualche alto e basso, il francese è stato uno dei più positivi dell’annata rossonera e questo potrebbe regalargli il rinnovo con il Milan: dal punto di vista tecnico, inoltre, Mexes è sicuramente il migliore tra i centrali attualmente in rosa ed è forse l’unico capace di impostare l’azione partendo da dietro.Salutato da tempo Essien, che si è accasato al Panathinaikos, restano da valutare i destini di altri due giocatori: Abbiati e Bonera, ovvero i due ultimi esponenti della vecchia guardia rimasti in rosa fino all’anno scorso. Ad oggi, il piú sicuro di restare sembra essere Abbiati, anche se non non ha ancora rinnovato ufficialmente l’estremo difensore dovrebbe continuare a vestire i panni del secondo portiere, mantenendo il ruolo di riserva di Diego Lopez. Destino meno chiaro per Daniele Bonera, sul quale ci sono ancora diversi dubbi: l’ultima stagione del centrale bresciano non è stata esaltante, eppure in queste settimane si era parlato con insistenza di una sua conferma; ma nelle ultime ore voci sempre più insistenti parlano di un Bonera sempre più lontano dal Milan: dopo otto anni l’avventura in rossonero sembra volgere al termine anche perchè Sinisa Mihajlovic vorrebbe un giocatore di maggiore affidamento.Gaetano De Pippo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy