FOCUS PM – CENTROCAMPO: UN REPARTO DA RICOSTRUIRE

FOCUS PM – CENTROCAMPO: UN REPARTO DA RICOSTRUIRE

Giacomo Bonaventura abbraccia Keisuke Honda (fonte foto: zimbio.com)
Giacomo Bonaventura abbraccia Keisuke Honda (fonte foto: zimbio.com)
Con le tante novità societarie e in panchina, il primo compito del Milan sarà quello di sistemare, ascoltando le esigenze di Mihajlovic, il centrocampo rossonero.E’stato questo infatti il reparto che ha avuto più problemi nella stagione appena ultimata. Del reparto mediano sono due-tre i giocatori da considerarsi sufficienti per la stagione trascorsa: Poli, ha sempre dato tutto quando è stato chiamato in causa, Bonaventura, forse il migliore della rosa rossonera quest’anno spesso usato anche in mezzo al campo, e De Jong. Quest’ultimo non dovrebbe rinnovare il suo contratto in scadenza e forse, per il nuovo corso del Milan, potrebbe non essere una brutta notizia. Davanti alla difesa servirebbe un giocatore con caratteristiche diverse, alla “Pirlo”, uno che sappia costruire il gioco e far salire la squadra. Questo è un ruolo che potrebbe svolgere Montolivo (infortuni permettendo). Tale mansione potrebbe spettare ad uno dei probabili nuovi acquisti: Baselli, Bertolacci, Soriano oppure perchè non provare a mettere in cabina di regia Bonaventura? Tutto dipenderà dal “coraggio”che avrà il nuovo allenatore nell’affidarsi ai giovani. Da non trascurare un certo Mastalli che quando ha avuto la possibilità di scendere in campo ha dimostrato personalità e grandi doti tecniche. Chissà che questa non possa essere la “sua”stagione. Lontano da Milanello sarà il futuro degli altri centrocampisti: Van Ginkel potrebbe tornare a Londra definitivamente, Muntari è sul mercato ed Essien è già un giocatore del Panathinaikos.In entrata si da prossima alla chiusura la trattativa che porterebbe in rossonerò il giovane Josè Mauri. Un centrocampo giovane per provare a ripartire e tornare tra i “Grandi”Michele Di Cristo 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy