DIAMANTI: PRO E CONTRO DEL POSSIBILE VICE HONDA

DIAMANTI: PRO E CONTRO DEL POSSIBILE VICE HONDA

Alessandro Diamanti (fonte foto: www.goal.com)
Alessandro Diamanti (fonte foto: www.goal.com)
Una gavetta lunghissima tra Prato, Empoli e AlbinoLeffe, senza dimenticare qualche altra tappa intermedia. Poi il triennio a Livorno dove si mette in mostra, tanti lo vogliono, ma lui sceglie la Premier League e il West Ham. Un’esperienza durata solo un anno prima del ritorno in Serie A prima a Brescia, poi a Bologna dove a suon di giocate importanti e gol si conquista anche una maglia in Nazionale. Infine la Cina, alla corte di Marcello Lippi, al Guangzhou. Può essere riassunta così la carriera da giramondo di Alessandro Diamanti. Nel suo futuro potrebbe esserci un altra tappa, la più prestigiosa: il Milan. L’ex Bologna infatti piace ai rossoneri che lo vorrebbero, in un’operazione low cost, per fare il vice sostituire prima e farne da vice poi Keisuke Honda che a gennaio lascerà il Milan per giocare la Coppa D’Asia.Il nome di Diamanti non ha certo scaldato il cuore dei tifosi e sarebbe un operazione legata ad alto rischio, vediamo come mai. Innanzitutto ci sono gli aspetti economici, il cartellino vale solo 4 milioni di euro, ma il Milan punta ad un prestito gratuito. Lo stipendio invece è molto alto, si parla di 2.3 milioni di euro a stagione, soldi che il Milan potrebbe investire in altri reparti che necessitano di maggiori rinforzi e sopratutto su un giocatore più futuribile, Diamanti infatti ha 31 anni suonati. Non bisogna poi dimenticare che Alino, questo il suo soprannome, non ha mai giocato in una grande squadra di Serie A e potrebbe soffrire la pressione di San Siro e anche il parere negativo dei tifosi.Il suo arrivo però potrebbe avere anche alcuni effetti positivi. Diamanti ha un grande piede e visione di gioco, elementi che nel Milan di oggi mancano, drammaticamente. Trequartista naturale, può giocare anche come seconda punta o ala sinistra aumentando così le possibilità di Filippo Inzaghi, sopratutto se dovesse passare al 4-2-3-1 o al limite al 4-3-1-2. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy