DE SCIGLIO -ELY-ROMAGNOLI-ANTONELLI: DIFESA TINTA DI AZZURRO

DE SCIGLIO -ELY-ROMAGNOLI-ANTONELLI: DIFESA TINTA DI AZZURRO

Commenta per primo!

Rodrigo Ely in azione, fonte foto acmilan.com
Rodrigo Ely in azione, fonte foto acmilan.com
“Milan giovane e italiano, con prodotti del nostro vivaio”. Silvio Berlusconi, più di una volta, ha dichiarato di voler un Milan così. Bene, dalle parole si è passati ai fatti. L’altra sera, nel corso del Trofeo Tim, contro l’Inter, nel secondo derby della stagione, dopo l’espulsione di Alex si è vista questa difesa: De Sciglio a destra, Antonelli a sinistra e la coppia Ely-Romagnoli a sinistra. Tutti gli occhi, ovviamente, erano puntati sul giovane mancino arrivato dalla Roma la sera prima per 25 milioni di euro e che ha deciso di prendersi la maglia numero 13, che nella mente del tifoso rossonero è associata ad Alessandro Nesta.Tornando ai nostri “Fantastici 4”, quello che si è visto è un progetto molto interessante. Giovani, promettenti e italiani, sono lo specchio del progetto Berlusconi. Mattia De Sciglio è un prodotto del vivaio rossonero; dopo un avvio scoppiettante ha vissuto un lungo periodo negativo ma con Mihajlovic sta dando importanti segnali di risveglio; il suo ‘fratello maggiore’ a sinistra Antonelli ha debuttato tra i grandi con il Milan e si è ripreso i colori rossoneri dopo anni passati tra Parma e Genoa, dove è diventato capitano. Figli del Milan, hanno il rossonero tatuato dentro.Ma diciamoci la verità, la vera curiosità sta al centro. Ely e Romagnoli vengono da percorsi differenti: l’italo-brasiliano si è riconquistato il Milan dopo una grande stagione ad Avellino, l’altro, invece, ha le stigmate del predestinato. Numero 15 e numero 13 sulle spalle, due unità di differenza, come due sono gli anni che li dividono: 22 contro 20. Espressamente richiesti da Sinisa Mihajlovic, li sta marchiando e indirizzando. Hanno molto da imparare da chi, nel ruolo, per anni è stato uno dei migliori. Miha proverà a farne la coppia del presente e del futuro. E i margini di miglioramento sono ampissimi. Futuro rosea per la linea azzurra del Milan.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy